Oggi è ven 23 feb, 2018 9:26 am

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 330 messaggi ]  1 2 3 4 5 22
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: sab 21 nov, 2015 7:39 pm 
Non connesso
spiattella gomme
Avatar utente

Iscritto il: ven 04 nov, 2011 4:30 pm
Messaggi: 146
Località: brescia
Anna ha scritto:
Ok. Ma non riesco proprio a mettere i due comportamenti sullo stesso piano. Non ricordo di aver mai visto rossi rallentare o ostacolare qualcuno senza essere in lotta per qualche motivo plausibile.


ED infatti non sono sullo stesso piano!
rossi è come dici tu Anna...

_________________
Sic,un campione non manifestato
un fiore non sbocciato...
diobò mancherà il tuo pilotare a gomiti alti e lancia in resta,siempre!


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: sab 21 nov, 2015 7:42 pm 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
:-D :x


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: sab 21 nov, 2015 7:44 pm 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
un po' di serenità :pecorajump:

Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: sab 21 nov, 2015 7:47 pm 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
e un po' di scazz

"Rossi smette di seguire Marquez e Lorenzo - GPOne.com

Marquez gli ha teso la mano, Lorenzo correrà al suo fianco anche il prossimo anno, ma Valentino Rossi - 4 milioni di follower su twitter - difficilmente la stringerà ad entrambi. Nei giorni scorsi infatti ha cliccato su 'unfollow' su entrambi i profili dei suoi rivali. Il numero 93 ne ha 1,6 milioni, il 99 1,2 milioni.

Al momento il pesarese non ha cancellato però né Dani Pedrosa né i fratelli Espargarò né tantomeno Maverick Vinales."


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: sab 21 nov, 2015 7:59 pm 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
http://www.diariogol.com/es/notices/2015/11/panico-en-motogp-ante-la-posible-salida-de-valentino-rossi-55176.php#.Vk_mCFg2b6I.facebook

Pánico en MotoGP ante la posible salida de Valentino Rossi


El nueve veces campeón del mundo baraja su retirada de cara a 2017 y en Dorna temen por la viabilidad del negocio

19/11/2015

Valentino Rossi es el tesoro más preciado de MotoGP. El piloto de Yamaha es el principal reclamo comercial de la competición de motociclismo más mediática del mundo. Pero a sus 36 años, el originario de Urbino (Italia) ya empieza a barajar la hora de decir adiós. Aunque se niega a irse mientras siga siendo competitivo, su marcha está cada día un poco más cerca. Y en Dorna, la empresa que organiza el Mundial, ha empezado a cundir el pánico.

Fuentes de Dorna consultadas por GOL confiesan que “el día en que Rossi no esté, habrá que hacer un esfuerzo extra”. “Todavía no queremos pensar en ello, esperamos que siga por mucho tiempo, pero somos conscientes de que el día en que lo deje perderemos a nuestro mayor activo y será un reto mantener el nivel de expectación que se ha generado, por ejemplo, esta temporada”, reconocen.

Rossi tiene contrato con Yamaha hasta 2016 y ya ha deslizado las condiciones que quiere que se cumplan para renovar de cara a 2017 o, incluso, más allá. Si estas condiciones no se dan y Rossi firma un 2016 malo, se plantearía poner fin a su carrera deportiva para dedicarse exclusivamente a sus negocios, que, por cierto, marchan a todo gas.

Mantener a la estrella y velar por el juego limpio

Garantizar esas condiciones está en manos de Yamaha –que también debe lidiar con el fuerte ego de Jorge Lorenzo–, y en buena medida también de Dorna. Pero antes que nada, la organización debe velar por una competición sana, donde no haya favoritismos de ningún tipo y reine el fair play.

Mientras se dirimen estas cuestiones y el propio Rossi termina de desmontar y montar el rompecabezas sobre su futuro, Dorna debe ir planificando la vida después del más grande. Y no se antoja excesivamente atractiva. Para empezar, porque el aliciente internacional perderá valor a menos que surjan nuevos talentos italianos, ya que los pilotos más en forma, además de Rossi, son tres españoles: Marc Márquez, Dani Pedrosa y el propio Lorenzo, vigente campeón.

El primero de los tres es el único que tiene el carisma necesario para reemplazar a Rossi, pero ha salido muy tocado de su enfrentamiento con Il Dottore, rencoroso y duro como nadie. Sin embargo, Ni Pedrosa tiene punch, ni Lorenzo empatiza con el público lo suficiente como para empezar a construir un nuevo mito. En esa tesitura, el atractivo de MotoGP amenazaría con caer en picado.

España sola no puede dar de comer a MotoGP

Es por este motivo que Rossi todavía es muy importante. Lo que le ha pasado este año –caer derrotado en la última carrera y su rajada contra Márquez y Lorenzo como despedida– captará a mucho aficionado rossista que empezaba a no creer y ello es una buena noticia para Dorna. Alimenta el espectáculo y garantiza un 2016 plagado de pasión. Y tensión.

Pero al tanto, según como salgan las cosas, podría ser el último año de Rossi. De ser así, el gran espectáculo del motociclismo entraría en caída libre. Habría que buscar medidas de urgencia para evitar el último gran Mundial de MotoGP. Habría que potenciar el talento extranjero. Ni Dorna ni MotoGP como espectáculo pueden vivir solo de España.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 8:55 am 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
http://www.formulapassion.it/2015/11/motogp-lorenzo-salva-la-spagna-cresce-il-resto-del-mondo/


MotoGP | Lorenzo ‘salva’ la Spagna, cresce il ‘Resto del mondo’

22 novembre 2015 – Dopo aver dominato negli ultimi anni, vincendo i campionati del mondo di Moto3, Moto2 e MotoGP nel 2013 e 2014, la Spagna nel 2015 è riuscita a conquistare ‘solo’ il titolo della classe regina con Jorge Lorenzo all’ultima gara.

Il dominio dei piloti spagnoli nel Motomondiale si è ridimensionato molto nel 2015, già in parte era accaduto nel 2014, soprattutto se si vanno ad analizzare il numero delle vittorie complessive e il totale dei podi sia a livello globale che nelle singole classi. Nel 2015 gli spagnoli, sommando le tre classi hanno fatto suonare la “Marcha Real” 19 volte nelle 54 gare disputate, mentre nel 2014 furono 34 su 54 e nel 2013 addirittura 49 su 54.

Tabella vittorie e podi per nazioni 2015:

Pos. Nazione Vittorie Podi
1 Spagna 19 57
2 Francia 9 17
3 Italia 8 40
4 Gran Bretagna 7 18
5 Portogallo 6 9
6 Germania 2 6
7 Belgio 2 3
8 Svizzera 1 5
9 Sudafrica 0 4
10 Repubblica Ceca 0 2
11 Giappone 0 1

Tabella vittorie piloti Motomondiale 2015:

Pos. Pilota Nazione Vittorie
1 Johan Zarco Francia 8
2 Jorge Lorenzo Spagna 7
3 Danny Kent Gran Bretagna 6
3 Miguel Oliveira Portogallo 6
5 Marc Marquez Spagna 5
6 Valentino Rossi Italia 4
7 Esteve ‘Tito’ Rabat Spagna 3
8 Dani Pedrosa Spagna 2
8 Alex Rins Spagna 2
8 Jonas Folger Germania 2
8 Niccolò Antonelli Italia 2
12 Sam Lowes Gran Bretagna 1
12 Tom Luthi Svizzera 1
12 Xavier Simeon Belgio 1
12 Romano Fenati Italia 1
12 Enea Bastianini Italia 1
12 Alexis Masbou Francia 1
12 Livio Loi Belgio 1

Nella MotoGP l’unico pilota non spagnolo a vincere è stato ancora una volta Valentino Rossi che ha raddoppiato il suo bottino da 2 a 4. Jorge Lorenzo, unico campione del mondo spagnolo 2015 ha centrato 7 vittorie a cui vanno a sommarsi le 5 di Marc Marquez e le 2 di Dani Pedrosa per un totale di 14 a 4 tra Spagna e “Resto del mondo” (Valentino Rossi).

Nelle 18 gare della Moto2 le vittorie dei piloti non spagnoli sono state 13, in netta crescita rispetto alle 7 del 2014 e alle 4 del 2013. Il grande mattatore della stagione è stato il francese Johan Zarco (8) campione del mondo con largo anticipo, ma vanno evidenziate le vittorie del tedesco Jonas Folger (2), del britannico Sam Lowes (1) dell’elvetico Tom Luthi (1) e del belga Xavier Simeon (1).

Nella Moto3 si è verificato, in un paio d’anni, un clamoroso ‘ribaltone’, infatti nel 2013 furono tutte vittorie spagnole, mentre nel 2015 è stato il “Resto del mondo” a fare l’en plein, 18 su 18. Nel 2014 furono 11 le vittorie non spagnole. I grandi protagonisti del campionato mondiale della Moto3 2015 sono stati il britannico campione del mondo Danny Kent (6), il portoghese, grande antagonista, Miguel Oliveira (6), gli italiani Niccolò Antonelli (2), Enea Bastianini (1) e Romano Fenati (1) oltre al francese Alexis Masbou (1) e il belga Livio Loi (1).

Per la Spagna le vittorie nel 2015 sono state complessivamente il 35% (63% nel 2014): in MotoGP il 78%, in Moto2 il 28%, in Moto3 lo 0%. Se si prendono in considerazione i tre gradini del podio la percentuale complessiva non cambia resta il 35%: in MotoGP il 50%, in Moto2 il 37% e in Moto3 il 19%. La presenza dei piloti spagnoli sul podio conferma il suo trend in calo, 74% nel 2013, 56% nel 2014 e 35% nel 2015.

La stagione 2015 ha visto uno crescita complessiva dei piloti italiani sul podio, oltre alle 8 vittorie, i secondi e terzi posti hanno portato il bottino a 40. Valentino Rossi si è confermato la nostra punta di diamante (15) ma ad Andrea Dovizioso (5), Enea Bastianini (5), Niccolò Antonelli (4), Andrea Iannone (3), e Romano Fenati (3) si sono aggiunti per la prima volta Danilo Petrucci (1), Franco Morbidelli (1), Lorenzo Baldassarri (1) e Francesco ‘Pecco’ Bagnaia (1).

FP | Vittorio Bentivoglio


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 9:35 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25001
Località: Colline di FI
Anna ha scritto:
Ni Dorna ni MotoGP como espectáculo pueden vivir solo de España.


Già!

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 10:12 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25001
Località: Colline di FI
Anna ha scritto:
e un po' di scazz

"Rossi smette di seguire Marquez e Lorenzo - GPOne.com

Marquez gli ha teso la mano, Lorenzo correrà al suo fianco anche il prossimo anno, ma Valentino Rossi - 4 milioni di follower su twitter - difficilmente la stringerà ad entrambi. Nei giorni scorsi infatti ha cliccato su 'unfollow' su entrambi i profili dei suoi rivali. Il numero 93 ne ha 1,6 milioni, il 99 1,2 milioni.

Al momento il pesarese non ha cancellato però né Dani Pedrosa né i fratelli Espargarò né tantomeno Maverick Vinales."


Tanto non mancheranno i media a dare risalto ad eventuali esternazioni via twitter dei due spagnoli .... :-D :-D :-D

Credo comunque che Marquez e Lorenzo se ne faranno una ragione ....

Magari sarebbe l'ora di resettare tutto e ricominciare! Sarebbe magnifico se l'anno prossimo riuscisse a vincere alla faccia degli spagnoli!!!! Anche perchè non vedo chi altro potrebbe farlo.

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 10:57 am 
Non connesso
Anonimo Varesotto
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 mar, 2005 3:44 pm
Messaggi: 4746
Località: Cassano Magnago City, vicino a casa di Fary
Older ha scritto:
Anche perchè non vedo chi altro potrebbe farlo.


Il problema è quello, il futuro è comunque di quei due lì (a meno che non sbocci improvvisamente qualche giovane)... :noia:

_________________
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra" Jim Morrison


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 12:26 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25001
Località: Colline di FI
Davidz ha scritto:
Older ha scritto:
Anche perchè non vedo chi altro potrebbe farlo.


Il problema è quello, il futuro è comunque di quei due lì (a meno che non sbocci improvvisamente qualche giovane)... :noia:


Ci vorrebbe lo Zio Tazio !!!!! :-D :-D :-D
Forza Zio! Smetti di abbuffarti. Rimettiti in forma e fai un favore alla Dorna.
Un (quasi :-D ) giovane Italobrasiliano farebbe di sicuro aumentare l'audience!!!! :x :x

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 2:19 pm 
Non connesso
spiattella gomme
Avatar utente

Iscritto il: ven 04 nov, 2011 4:30 pm
Messaggi: 146
Località: brescia
A ruote ferme...che ne pensate di questa opinione?

Mick Doohan è ritenuto uno dei più grandi campioni della classe 500, e non solo perché ha vinto cinque titoli iridati consecutivi dal 1994 al 1998.

Senza l'incidente in Olanda nel 1992, quando vinse cinque delle prime sette gare, staremmo a parlare di sei titoli, ma Mick 'frigorifero' Doohan ha anche vinto 54 Gran Premi, conquistandosi una fama da duro.

In effetti non lo abbiamo mai sentito lamentarsi, e non parliamo di quando il dottor Costa gli cucì le gambe assieme per evitare l'amputazione, ma anche successivamente allorché, tornato alle corse, si batté sempre con ferocia contro ogni avversario.

Per questo motivo la sua opinione sui fatti di Sepang e poi sul Gran Premio di Valencia, riportata in una lunga e bella intervista di John Hogan su Superbike UK (nel link l'intervista completa in inglese) assume una valenza particolare.

Pur senza prendere le difese di nessuno né accusando nessuno, Mick esprime la sua opinione senza peli sulla lingua.


"Io non credo che sia stato un affare fra Honda e Yamaha, penso piuttosto che sia stata una cosa fra due persone. Ho visto la gara in Australia, una gran gara. Per chiunque a caccia del titolo aspettarsi di non avere altre persone in mezzo è sbagliato. E' la percezione sbagliata per cominciare.Tutti sono lì per vincere per se stessi, sia che si trovino in lotta per campionato o meno. Nessuno vuole essere lì per far sì che qualcuno vinca o perda, ma c'è competizione. Le Case si aspettano una quantità X (di impegno) e come pilota se c'è la possibilità di vincere una gara, indipendentemente dal fatto che si sta lottando per il campionato o no, bisogna andare per voler vincere.

Che cosa è successo in Malesia? Non lo so, probabilmente sono entrambi colpevoli, credo. Nei panni di Marquez credo che avrei avuto un paio di opzioni. O vai fuori pista o chiudi il gas. Provare a girare contro qualcuno mentre sei su una moto è un po' strano. Non ho guardato la gara dal vivo, l'ho vista in replay, e non so se Rossi gli abbia dato un calcio o no, chi lo sa? A me non è sembrato.

E poi c'è stata Valencia. Beh ci sono un paio di modi di guardarla. A prescindere da quello che penso io, se Rossi ha buttato fuori Marquez, quello può essere stato tutto l'incentivo di cui aveva bisogno per non voler passare Lorenzo. Allo stesso modo è sembrato che si stesse avvicinando sempre più nelle fasi finali e sembrava prepararsi a passare e poi Pedrosa è venuto su forte e gli ha fottuto l'ultimo giro. Solo i piloti stessi sanno cosa è accaduto là fuori. Io guardo alla cosa in questo modo, in un anno o due o anche quando sarà in pensione, Marquez dirà a se stesso, merda avrei potuto vincere quella gara e aggiungerla al conteggio? A parte i bonus vittoria, quella era una gara spagnola per uno spagnolo, un GP di casa. Alla fine della giornata, sono tutte stronzate. Il vero vincitore è stata la MotoGP. La storia è stata sorprendente. Comunque a mio avviso ha vinto il miglior pilota. Non so se Valentino abbia sentito la pressione o meno. Questa potrebbe essere stata la sua ultima opportunità di vincere un titolo. Potrebbe ancora dominare l'anno prossimo, però c'è il fatto che non l'ho mai visto reagire come questa volta. Non so quanto tutto fosse parte dello spettacolo, ma improvvisamente, e non so il perché, l'ho visto preoccupato che potessero essergli di intralcio piloti non in lizza per il mondiale. Cazzo, queste sono le corse e non è così che si affrontano. Ogni uomo è lì per sé stesso. Non si vuole buttare fuori un rivale che sta lottando per il campionato, ma neanche regalargli punti. Come ho detto, il vero vincitore è la MotoGP. La corse quest'anno sono state fantastiche. La Formula 1 invece è stato assolutamente noiosa. Il grande vincitore in tutta la faccenda è stato lo sport. I fan di Rossi sono ancora i fan di Rossi, semmai abbiamo appena acquistato un maggior numero di persone che daranno un'occhiata a questo sport a causa dell'esposizione ha ottenuto nel corso delle ultime sei settimane".

_________________
Sic,un campione non manifestato

un fiore non sbocciato...

diobò mancherà il tuo pilotare a gomiti alti e lancia in resta,siempre!


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 3:51 pm 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
bah
sembra che parli senza sapere
è un giudizio di persona che ha sentito raccontare la cosa da altri

certo che il problema era tra due persone!!
certo che tutti hanno diritto a cercare il miglior risultato per sé !!
certo che nessuno dovrebbe essere lì per far sì che qualcuno vinca o perda!!
in malesia anche lui, il grande Mick, si limita ad analizzare l'atto finale, ma via!!! e tutto quello prima?
certo che è strano girare contro qualcuno!!
certo che valencia è figlia di sepang!! bella scoperta
e ovviamente marquez , onestissimo, aspettava l'ultimo giro per sorpassare... ma sì, poverino, per questo gli segnalavano la posizione del 4° ... e quando al quarto posto ha visto scritto ROSSI? cosa ha fatto?
e cattivo pedrosa che gli ha rovinato tutto!! ma sì, crediamo anche questa, perché no
e poi valentino che si innervosisce! non è da lui!! come mai si preoccupa che qualcuno lo voglia fregare?, è invecchiato? teme di non potercela più fare?
addirittura era parte dello spettacolo?
e questo è il meglio "Non si vuole buttare fuori un rivale che sta lottando per il campionato, ma neanche regalargli punti." già, perché a fine campionato è importante accumulare punti!!
e con tutto questo il vincitore è stata la MotoGP?
quale, quella dei piloti o quella degli stronzi?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 3:51 pm 
Non connesso
Medaglia d' Argento 2009
Avatar utente

Iscritto il: mer 01 set, 2004 11:01 am
Messaggi: 3726
Località: Roma
amedeo ha scritto:
A ruote ferme...che ne pensate di questa opinione?

Mick Doohan è ritenuto uno dei più grandi campioni della classe 500, e non solo perché ha vinto cinque titoli iridati consecutivi dal 1994 al 1998.

Senza l'incidente in Olanda nel 1992, quando vinse cinque delle prime sette gare, staremmo a parlare di sei titoli, ma Mick 'frigorifero' Doohan ha anche vinto 54 Gran Premi, conquistandosi una fama da duro.

In effetti non lo abbiamo mai sentito lamentarsi, e non parliamo di quando il dottor Costa gli cucì le gambe assieme per evitare l'amputazione, ma anche successivamente allorché, tornato alle corse, si batté sempre con ferocia contro ogni avversario.

Per questo motivo la sua opinione sui fatti di Sepang e poi sul Gran Premio di Valencia, riportata in una lunga e bella intervista di John Hogan su Superbike UK (nel link l'intervista completa in inglese) assume una valenza particolare.

Pur senza prendere le difese di nessuno né accusando nessuno, Mick esprime la sua opinione senza peli sulla lingua.


"Io non credo che sia stato un affare fra Honda e Yamaha, penso piuttosto che sia stata una cosa fra due persone. Ho visto la gara in Australia, una gran gara. Per chiunque a caccia del titolo aspettarsi di non avere altre persone in mezzo è sbagliato. E' la percezione sbagliata per cominciare.Tutti sono lì per vincere per se stessi, sia che si trovino in lotta per campionato o meno. Nessuno vuole essere lì per far sì che qualcuno vinca o perda, ma c'è competizione. Le Case si aspettano una quantità X (di impegno) e come pilota se c'è la possibilità di vincere una gara, indipendentemente dal fatto che si sta lottando per il campionato o no, bisogna andare per voler vincere.

Che cosa è successo in Malesia? Non lo so, probabilmente sono entrambi colpevoli, credo. Nei panni di Marquez credo che avrei avuto un paio di opzioni. O vai fuori pista o chiudi il gas. Provare a girare contro qualcuno mentre sei su una moto è un po' strano. Non ho guardato la gara dal vivo, l'ho vista in replay, e non so se Rossi gli abbia dato un calcio o no, chi lo sa? A me non è sembrato.

E poi c'è stata Valencia. Beh ci sono un paio di modi di guardarla. A prescindere da quello che penso io, se Rossi ha buttato fuori Marquez, quello può essere stato tutto l'incentivo di cui aveva bisogno per non voler passare Lorenzo. Allo stesso modo è sembrato che si stesse avvicinando sempre più nelle fasi finali e sembrava prepararsi a passare e poi Pedrosa è venuto su forte e gli ha fottuto l'ultimo giro. Solo i piloti stessi sanno cosa è accaduto là fuori. Io guardo alla cosa in questo modo, in un anno o due o anche quando sarà in pensione, Marquez dirà a se stesso, merda avrei potuto vincere quella gara e aggiungerla al conteggio? A parte i bonus vittoria, quella era una gara spagnola per uno spagnolo, un GP di casa. Alla fine della giornata, sono tutte stronzate. Il vero vincitore è stata la MotoGP. La storia è stata sorprendente. Comunque a mio avviso ha vinto il miglior pilota. Non so se Valentino abbia sentito la pressione o meno. Questa potrebbe essere stata la sua ultima opportunità di vincere un titolo. Potrebbe ancora dominare l'anno prossimo, però c'è il fatto che non l'ho mai visto reagire come questa volta. Non so quanto tutto fosse parte dello spettacolo, ma improvvisamente, e non so il perché, l'ho visto preoccupato che potessero essergli di intralcio piloti non in lizza per il mondiale. Cazzo, queste sono le corse e non è così che si affrontano. Ogni uomo è lì per sé stesso. Non si vuole buttare fuori un rivale che sta lottando per il campionato, ma neanche regalargli punti. Come ho detto, il vero vincitore è la MotoGP. La corse quest'anno sono state fantastiche. La Formula 1 invece è stato assolutamente noiosa. Il grande vincitore in tutta la faccenda è stato lo sport. I fan di Rossi sono ancora i fan di Rossi, semmai abbiamo appena acquistato un maggior numero di persone che daranno un'occhiata a questo sport a causa dell'esposizione ha ottenuto nel corso delle ultime sei settimane".


e che devo pensare di questa opinione? che come praticamente sempre gli atleti, o gli sportivi in genere, non dovrebbero parlare. raramente sono anche intelligenti.
poi vabbè, dice tutto e il contrario di tutto..nn prende manco posizione, salvo dire stronzate sul fatto che Valentino aveva paura che gli altri si mettessero in mezzo mentre lui lottava per il Titolo.
direi una serie di fregnacce, dette dopo un bel po di giorni dall'accaduto...e lui nn ha ancora un'idea certa....e allora che cazzo parli? ci sono milioni di filmati e ancora vai avanti con i 'forse'...con i 'mi sembra...' 'forse il calcio nn c'è stato..forse si..'
lasciamo perde va...
Doohan è ancora un uomo honda cmq.

_________________
il dolore è il preludio al cambiamento
la potenza è nulla senza controllo
Fucilali tutti e lascia che li giudichi Dio


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 3:54 pm 
Non connesso
Medaglia d' Argento 2009
Avatar utente

Iscritto il: mer 01 set, 2004 11:01 am
Messaggi: 3726
Località: Roma
Anna ha scritto:
bah
sembra che parli senza sapere
è un giudizio di persona che ha sentito raccontare la cosa da altri

certo che il problema era tra due persone!!
certo che tutti hanno diritto a cercare il miglior risultato per sé !!
certo che nessuno dovrebbe essere lì per far sì che qualcuno vinca o perda!!
in malesia anche lui, il grande Mick, si limita ad analizzare l'atto finale, ma via!!! e tutto quello prima?
certo che è strano girare contro qualcuno!!
certo che valencia è figlia di sepang!! bella scoperta
e ovviamente marquez , onestissimo, aspettava l'ultimo giro per sorpassare... ma sì, poverino, per questo gli segnalavano la posizione del 4° ... e quando al quarto posto ha visto scritto ROSSI? cosa ha fatto?
e cattivo pedrosa che gli ha rovinato tutto!! ma sì, crediamo anche questa, perché no
e poi valentino che si innervosisce! non è da lui!! come mai si preoccupa che qualcuno lo voglia fregare?, è invecchiato? teme di non potercela più fare?
addirittura era parte dello spettacolo?
e questo è il meglio "Non si vuole buttare fuori un rivale che sta lottando per il campionato, ma neanche regalargli punti." già, perché a fine campionato è importante accumulare punti!!
e con tutto questo il vincitore è stata la MotoGP?
quale, quella dei piloti o quella degli stronzi?


brava Anna!
sembra che sia stata tu a correre per anni in motogp, e nn doohan...che dice solo banalità.

_________________
il dolore è il preludio al cambiamento

la potenza è nulla senza controllo

Fucilali tutti e lascia che li giudichi Dio


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: riempi-tempo prima dei test
MessaggioInviato: lun 23 nov, 2015 3:55 pm 
Non connesso
Nonna Papera
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 12:43 am
Messaggi: 6919
:lol: :lol: :lol:

abbiamo postato all'unisono :-D :oo: :x


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 330 messaggi ]  1 2 3 4 5 22

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net

aggiungi foto motomondiale su igoogle
aggiungi foto PitGirls su igoogle