Oggi è gio 24 ott, 2019 4:26 am

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  1 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 30 apr, 2009 10:58 am 
Non connesso
Mr. Beer
Avatar utente

Iscritto il: lun 06 set, 2004 11:27 am
Messaggi: 19543
Località: Eifel
motoaspes ha scritto:
dormire molto e avere le difese immunitarie alte
quindi mangiare verdura e vivere una vita sana
fare sport

sconsiglio la bira !!


quindi avere macintosh non basta piu' per evitare i virus? :-o

la bira , aiuta in tutte le situazioni ;) :cincin: :-D

_________________
Semplicemente la pista piu' bella del mondo


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 30 apr, 2009 10:55 pm 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 54285
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
motoaspes ha scritto:
dormire molto e avere le difese immunitarie alte
quindi mangiare verdura e vivere una vita sana
fare sport

sconsiglio la bira !!


sembra che i casi mortali si siano verificati soprattutto tra maschi giovani e sani, di età media di 35/40 anni, forse a causa di difese immunitarie alte che potrebbero aver causato una reazione sproporzionata dell' organismo dell' ospite di fronte all' attacco virale

quindi forse è più consigliabile bere bira che mangiar verdure ... io personalmente ho appena finito la mia frugale cenetta a base di pane e salame toscano, pane e soppressata, pane e salame piccante, pane e chiocciole in umido, pane prosciutto e baccelli, il tutto accompagnato da una insalatina mista di ceci lessi, pomodorini, scalogni e cetriolini sottaceto, funghi lardaioli sott' olio e aglietto crudo (e pane, ovvio), il tutto annaffiato con qualche gotto di lambrusco :cincin: ...

in particolare l' aglio crudo pare sia più efficace delle mascherine nel combattere il virus della febbre porcina: se mangiato in discreta quantità garantisce delle fiatate venefiche che stecchiscono qualunque virus a dieci metri di distanza :kizzz: ....
... il problema è che dopo aver cenato sono andato in terrazza e ho fatto un ruttino ... ho sentito una serie di tonfi e ho visto stramazzare al suolo in rapida successione la vicina che stendeva i panni, il suo gatto persiano, tre piccioni e pure un tizio che passava sul marciapede ... :-o forse è meglio se mi metto la mascherina? :-?

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom 03 mag, 2009 7:59 pm 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 54285
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
motoaspes ha scritto:
e' che ne sono gia' morti tanti nel giro di un giorno o due e che ogni giorno prendo treni e metropolitane...

speriamo...


per tranquillizarti, eccoti qui il ....
Cita:
... il bilancio dell'epidemia dell'influenza A/H1N1 in Messico: 19 i morti e 454 i casi accertati. Lo ha annunciato il ministro della Sanità messicano José Angel Cordova. Che però spiega: "L'epidemia nel paese è in fase calante".
...
L’Asl di Massa ha confermato che il paziente ricoverato nell’ospedale locale è affetto da Nuova Infuenza. È il primo caso in Italia. "È stato telefonicamente confermato dall’Istituto superiore di sanità la positività del paziente ricoverato a Massa all’influenza di tipo A, ceppo H1n1", ha spiegato il direttore generale dell’Asl 1 di Massa Antonio Delvino che però ha spiegato che "il paziente non presenta più nessuna sintomatologia, è guarito".
...
E' un ragazzo di 25 anni, tornato dal Messico e già guarito, il secondo caso di nuova influenza confermato in Italia. Il giovane è stato curato dall'Istituto Spallanzani ma non é mai stato sottoposto a ricovero
...
del virus della nuova influenza, che comunque si presenta in forma molto blanda, con sintomi molto leggeri
....


da ilgiornale.it

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 13 mag, 2009 11:32 am 
Non connesso
Mr. Beer
Avatar utente

Iscritto il: lun 06 set, 2004 11:27 am
Messaggi: 19543
Località: Eifel
13/5/2009 (8:31) - L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' INDAGA
Influenza suina, il virus potrebbe
essere stato creato in laboratorio

Il virus potrebbe essere stato coltivato nelle uova



Un ricercatore australiano: «Forse
un errore umano all'origine della
febbre che ha terrorizzato il mondo»
E gli albergatori messicani offrono
ricchi premi per i turisti infettati:
«Fino a tre anni di vacanze gratis»
ROMA
Il virus della nuova influenza A/H1N1 potrebbe essere nato in un laboratorio per un errore umano. Lo sostiene il ricercatore australiano Adrian Gibbs, uno dei "padri" dell’antivirale oseltamivir, in un articolo che ha inviato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e ai Centri statunitensi per il controllo delle malattie (Cdc), e del quale ha annunciato l’imminente pubblicazione.

Un’ipotesi, a quanto si apprende, sulla quale l’Oms sta indagando e si sta confrontando in questi giorni con gli esperti internazionali di virologia umana e animale. Hanno ricevuto copia dell’articolo anche gli esperti internazionali della Fao e dell’Organizzazione internazionale per la salute animale (Oie).

Secondo Gibbs le caratteristiche genetiche del virus A/H1N1 sono tali da far supporre che sia stato coltivato nelle uova. Queste ultime sono largamente utilizzate nei laboratori sia per coltivare i virus sia per coltivare i vaccini. In passato, nel 1977, un virus influenzale del tipo H1N1 era stato prodotto per errore per la cattiva gestione di un laboratorio in Russia.

E intanto di fronte alla debacle turistica causata dall’epidemia di influenza gli albergatori messicani tentano di salvare il salvabile. Mentre ieri il ministro della sanità, Josè Angel Cordova ha sostenuto che i cinque più importanti centri turistici del Paese (Puerto Vallarta, Los Cabos, Cozumel, Mazatlan e Zihuatanejo) non hanno registrato alcun caso di persone colpite dal virus N1H1, i proprietari degli hotel di Cancun e della Riviera Maya hanno fatto un annuncio a dir poco originale: «i turisti che presentassero i sintomi dell’influenza negli otto giorni successivi al loro ritorno a casa, saranno risarciti con tre anni di viaggi gratuiti».

Lo ha reso noto Fernando Garcia, il direttore di uno dei gruppi alberghieri che hanno lanciato tale promozione, precisando che gli hotel che hanno aderito all’iniziativa hanno almeno 5.000 stanze disponibili. «Siamo sicuri che nei prossimi giorni si aggiungeranno altri alberghi», ha sottolineato Garcia, facendo anche sapere che saranno inviate lettere al governo degli Stati Uniti e pubblicate inserzioni nei media del vicino Paese affinchè venga derogato lo stato d’allerta che raccomanda di non recarsi in Messico.

Ieri, il governatorato di Quintana Roo ha ammesso in proposito che, a partire dall’insorgere dell’epidemia, a causa della mancanza di turisti almeno 25 hotel di Cancun e della Riviera Maya (nella zona est del Paese) hanno dovuto chiudere temporaneamente i battenti. Intanto, il ministro Cordova ha precisato che i casi di morte da H1N1 sono saliti da 56 a 58 e che i contagiati sono 2.224



http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200905articoli/43669girata.asp

_________________
Semplicemente la pista piu' bella del mondo


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  1 2

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net

aggiungi foto motomondiale su igoogle
aggiungi foto PitGirls su igoogle