Oggi è dom 21 ott, 2018 11:43 pm

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Termometri digitali :down:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:27 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25217
Località: Colline di FI
:down: :**: :**: :**: :down:

Mio figlio venerdì sera mi sembrava non stesse bene.
Gli misuro la febbre con un termometro digitale (quelli al mercurio sono stati "bannati" :down: ) e viene fuori un "rassicurante" 35,8°.
La mattina del sabato scottava come un forno acceso, gli riprovo la febbre (sempre col digitale) e mi dava 37,2°.

Trovo in un cassetto dimenticato un termometro a mercurio. La riprovo subito e viene fuori un "bel" 38,5°.

Allora faccio una prova.
Provo la febbre a tutta la famiglia (al cane non ci sono riuscito).
Col termometro a mercurio viene fuori che io, mia moglie e mia figlia abbiamo tutti da 36.5° a 36.7°, mentre mio figlio conferma 38.5°

Con due termometri digitali (ne ho trovato un altro in casa) le temperature superano di poco i 35° per i sani, e arrivano a 37° per il "malato" (con il primo termometro), e addirittura mi danno un 36° fisso per i tre sani e un 36.5° per il malato (con il secondo termometro).

Senza pensare poi che magari quando ti serve, il termometro digitale ha le pile scariche .... :cazz:

Dovrebbero farli attendibili ...
Dovrebbero farli ricaricabili ....
Dovrebbero farli ritarabili ....
.... prima di mettere fuori dal commercio quelli al mercurio :**: :**: :**:

Qualcuno mi suggerisce un metodo empirico per poter verificare l'attendibilità della temperatura? :-o
L'acqua bollente è a 100°, e quindi troppo.
Un chilo di pasta e un litro di latte mi danno unità di misure certe, ma OT.
Il goniometro mi misura i gradi, ma non quelli che mi interessano ...

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:39 am 
Non connesso
Mr. Beer
Avatar utente

Iscritto il: lun 06 set, 2004 11:27 am
Messaggi: 19541
Località: Eifel
hai provato i nuovi termometri al digitale terrestre ?? :-o :-D :oo: :oo:

_________________
Semplicemente la pista piu' bella del mondo


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Termometri digitali :down:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:39 am 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 53602
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
Older ha scritto:
:down: :**: :**: :**: :down:

Mio figlio venerdì sera mi sembrava non stesse bene.
Gli misuro la febbre con un termometro digitale (quelli al mercurio sono stati "bannati" :down: ) e viene fuori un "rassicurante" 35,8°.
La mattina del sabato scottava come un forno acceso, gli riprovo la febbre (sempre col digitale) e mi dava 37,2°.

Trovo in un cassetto dimenticato un termometro a mercurio. La riprovo subito e viene fuori un "bel" 38,5°.

Allora faccio una prova.
Provo la febbre a tutta la famiglia (al cane non ci sono riuscito).
Col termometro a mercurio viene fuori che io, mia moglie e mia figlia abbiamo tutti da 36.5° a 36.7°, mentre mio figlio conferma 38.5°

Con due termometri digitali (ne ho trovato un altro in casa) le temperature superano di poco i 35° per i sani, e arrivano a 37° per il "malato" (con il primo termometro), e addirittura mi danno un 36° fisso per i tre sani e un 36.5° per il malato (con il secondo termometro).

Senza pensare poi che magari quando ti serve, il termometro digitale ha le pile scariche .... :cazz:

Dovrebbero farli attendibili ...
Dovrebbero farli ricaricabili ....
Dovrebbero farli ritarabili ....
.... prima di mettere fuori dal commercio quelli al mercurio :**: :**: :**:

Qualcuno mi suggerisce un metodo empirico per poter verificare l'attendibilità della temperatura? :-o
L'acqua bollente è a 100°, e quindi troppo.
Un chilo di pasta e un litro di latte mi danno unità di misure certe, ma OT.
Il goniometro mi misura i gradi, ma non quelli che mi interessano ...


qui al mercurio li vendono ancora, quando vengo in italia te ne porto un paio :-D

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:45 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25217
Località: Colline di FI
«Inquina»: addio vecchio termometro.
La sostanza è pericolosa per l'ambiente e per l'uomo. Nel caso lo strumento vada in frantumi, il metallo liquido va raccolto e portato in farmacia

Dal 3 aprile 2009 «condannato» alla pensione da una direttiva europea sul mercurio In vendita solo i nuovi modelli elettronici


Vecchi termometri al mercurio, addio. L'Italia ha recentemente recepito una direttiva europea che mette al bando i vecchi misuratori della temperatura e della pressione che funzionano con la colonnina di mercurio. A partire da venerdì 3 aprile sarà quindi fuorilegge la vendita di apparecchiature medicali e di termometri d'ambiente che funzionano con il metallo liquido.

Chi li ha in casa farà bene a conservare con cura il proprio termometro: diverrà un oggetto da antiquariato. Il motivo che sta alla base della direttiva comunitaria è la tossicità del mercurio, un elemento che, se disperso nell'ambiente, può creare gravi danni alla natura e all'uomo. Importante quindi non rompere il bastoncino di vetro e se accade raccogliere il mercurio in un barattolino di vetro e portarlo in farmacia per permetterne il corretto smaltimento.

Non sarà necessario gettare il caro vecchio termometro, basterà sapere che in caso di rottura il liquido va trattato nel modo più appropriato.
Lo spiega bene Giovanni Gasparetto, responsabile dell'Osservatorio rifiuti di Arpav Veneto (l'agenzia regionale per l'ambiente), che dice: «È l'evaporazione del mercurio che comporta diversi problemi per chi ne respira i vapori. Infatti essendo un metallo che si solidifica solamente a meno 28 gradi, si trova in forma liquida e ha una tendenza importante all'evaporazione». Gasparetto aggiunge: «Respirarne i fumi può dare problemi neurologici,cardiovascolari ed è per questo importante non "sniffarlo" perché all'uomo può creare danni anche ai reni, al cervello o forti irritazioni cutanee».

Attenzione quindi a raccogliere tutte le palline argentate che fuoriescono dal termometro quando si rompe, e metterle in un contenitore di vetro con dell'acqua fredda: «In questo modo», spiega Gasparetto, «quando si apre il barattolino per lo smaltimento si evita la fuoriuscita di vapore tossico. Non è infatti pericoloso toccarlo con le mani, ma piuttosto bisogna evitare di respirare i fumi che scaturiscono dal suo surriscaldamento ed evitare il più possibile la frammentazione delle particelle». Non usate quindi l'aspirapolvere per raccoglierlo, quanto piuttosto una calamita, e non gettarlo in alcun caso nel lavandino.

«Il mercurio è una sostanza inquinante che, se sparsa nell'ambiente e non trattata nel modo corretto, è molto pericolosa e può avere effetti dannosi sull'uomo», prosegue Giancarlo Cunego, direttore di Arpav Verona, «potrebbe finire per contaminare l'acqua e gli animali di cui ci nutriamo».

Il mercurio nella sua forma più tossica si chiama metilmercurio, e la pericolosità sta proprio nella sua forma «volatile», mentre se si trova sotto forma di sali, come ad esempio il solfuro di mercurio, spiega il tecnico di Arpav regionale, non è pericoloso e per questo viene utilizzato per diversi scopi industriali come ad esempio le tinteggiature.
Alcune attività umane scaricano però mercurio direttamente nel terreno o nell'acqua, per esempio l'applicazione dei fertilizzanti agricoli e lo scarico di acque reflue industriali. Il mercurio non si trova naturalmente nelle derrate alimentari, ma può diffondersi negli alimenti in quanto può essere disperso all'interno del ciclo alimentare da organismi più piccoli che sono consumati dagli esseri umani, per esempio attraverso i pesci.

La concentrazione di mercurio nei pesci solitamente supera notevolmente la concentrazione nell'acqua in cui vivono. Anche i prodotti di allevamento del bestiame possono contenere elevate quantità di mercurio se lo ingeriscono attraverso mangimi trattati con pesticidi. Insomma, forse non sarà un termometro rotto a condannare il Pianeta, o l'uomo a gravi malattie, ma un pò di accortezza da parte di tutti potrà evitare di aggravare la salute già cagionevole della Terra.

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:49 am 
Non connesso
Medaglia d' Oro 2009
Avatar utente

Iscritto il: lun 18 set, 2006 3:53 pm
Messaggi: 2204
Località: FOGGIA
Bah, io qualche anno fa ne comprai uno da 60 euro (!!!) per mia figlia, di quelli da orecchio (UNA VERA TRUFFA!!!) . . . . usato una sola volta e non so neanche che fine abbia fatto . . . comunque in giro dovresti trovarli quelli a mercurio io ne vedo ancora tanti, ultimamente mi è capitato di comprarne uno a Bologna.

Poi se personalmente oltre all'utile cerchi anche il dilettevole puoi sempre acquistarne uno rettale . . . :-D

_________________
Immagine

"La pietanza è nulla senza contorno!" - copyright pimaf69
"...come fulmine dal cielo come nembo di tempesta..."


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:52 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25217
Località: Colline di FI
PIMAF69 ha scritto:
Poi se personalmente oltre all'utile cerchi anche il dilettevole puoi sempre acquistarne uno rettale . . . :-D


:nono:

ho qualche difficoltà a controllare la temperatura mentre me la sto provando ....

:-D :oo: :fuori:

Kenny poi li rompe sempre sparandoli contro il pavimento ....

non mi sembrano una buona soluzione.

Ma esistono quelli digitali attendibili?
:-o

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 10:59 am 
Non connesso
Medaglia d' Oro 2009
Avatar utente

Iscritto il: lun 18 set, 2006 3:53 pm
Messaggi: 2204
Località: FOGGIA
Older ha scritto:
PIMAF69 ha scritto:
Poi se personalmente oltre all'utile cerchi anche il dilettevole puoi sempre acquistarne uno rettale . . . :-D


:nono:

ho qualche difficoltà a controllare la temperatura mentre me la sto provando ....

:-D :oo: :fuori:

Kenny poi li rompe sempre sparandoli contro il pavimento ....

non mi sembrano una buona soluzione.

Ma esistono quelli digitali attendibili?
:-o


:lol: :lol: :lol:



Guarda anche io in casa ne ho un paio ma se ti può consolare errano sempre per difetto di almeno 0,8 di grado . . .

_________________
Immagine



"La pietanza è nulla senza contorno!" - copyright pimaf69

"...come fulmine dal cielo come nembo di tempesta..."


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 11:12 am 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 53602
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
PIMAF69 ha scritto:

Poi se personalmente oltre all'utile cerchi anche il dilettevole puoi sempre acquistarne uno rettale . . . :-D

buongustaio! :-D

Immagine
:-P

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 1:58 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25217
Località: Colline di FI
LoZioTazio ha scritto:
PIMAF69 ha scritto:

Poi se personalmente oltre all'utile cerchi anche il dilettevole puoi sempre acquistarne uno rettale . . . :-D

buongustaio! :-D

Immagine
:-P



:-o :-o :-o

con questo misuro la febbre al pianeta !!!!

Immagine

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 2:28 pm 
Non connesso
Pignasecca e Pignaverde
Avatar utente

Iscritto il: gio 02 dic, 2004 8:47 pm
Messaggi: 1428
Località: Zena
"Da venerdì 3 aprile se entrate in farmacia per comprarne uno troverete soltanto termometri elettrici e se preferiti i termometri tradizionali, il farmacista vi potrà proporre dei modelli con una lega di gallio, indio e stagno. "

Quelli che misurano la temperatura all'interno dell'orecchio mi sembrano abbastanza inaffidabili.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 2:37 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25217
Località: Colline di FI
Ma ti pare che adesso per misurarti la febbre devi procurarti:

UN GALLO
UN INDIO
UNO STAGNO


:**: :**: :**: :**: :**:

Immagine Immagine
Immagine

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 3:14 pm 
Non connesso
The Moderator King of the Beach
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 9:58 am
Messaggi: 5595
Sito web: http://spino.smugmug.com
i termometri digitali sono affidabilissimi! :uffa:

devi solo saperli usare:

1. misurare la temperatura del potenziale malato circa 12-14 volte a distanze variabili dai 2 ai 6 cm.
2. calcolare la media ponderata con un coefficiente che varia a seconda della distanza dalla cute (li trovi in fondo al bugiardino che c'era nella scatola)
3. aggiungere 0.5 gradi ogni 5 anni di età del paziente
4. chiedere all'indio di verificare i calcoli.
5. buttare il termometro nello stagno
5. preparare un brodino di gallo e sperare che la febbre scenda.

:x :x

_________________
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 3:40 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25217
Località: Colline di FI
kiraly ha scritto:
i termometri digitali sono affidabilissimi! :uffa:

devi solo saperli usare:

1. misurare la temperatura del potenziale malato circa 12-14 volte a distanze variabili dai 2 ai 6 cm.
2. calcolare la media ponderata con un coefficiente che varia a seconda della distanza dalla cute (li trovi in fondo al bugiardino che c'era nella scatola)
3. aggiungere 0.5 gradi ogni 5 anni di età del paziente
4. chiedere all'indio di verificare i calcoli.
5. buttare il termometro nello stagno
5. preparare un brodino di gallo e sperare che la febbre scenda.

:x :x



Bastava dirlo prima !!!! :**:

Io per sicurezza ne ho ordinato uno con il display al plasma ..... :-D :-D

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 3:49 pm 
Non connesso
Medaglia d' Oro 2009
Avatar utente

Iscritto il: lun 18 set, 2006 3:53 pm
Messaggi: 2204
Località: FOGGIA
Older ha scritto:
kiraly ha scritto:
i termometri digitali sono affidabilissimi! :uffa:

devi solo saperli usare:

1. misurare la temperatura del potenziale malato circa 12-14 volte a distanze variabili dai 2 ai 6 cm.
2. calcolare la media ponderata con un coefficiente che varia a seconda della distanza dalla cute (li trovi in fondo al bugiardino che c'era nella scatola)
3. aggiungere 0.5 gradi ogni 5 anni di età del paziente
4. chiedere all'indio di verificare i calcoli.
5. buttare il termometro nello stagno
5. preparare un brodino di gallo e sperare che la febbre scenda.

:x :x



Bastava dirlo prima !!!! :**:

Io per sicurezza ne ho ordinato uno con il display al plasma ..... :-D :-D


42 pollici?? Spero non rettale :-o

_________________
Immagine



"La pietanza è nulla senza contorno!" - copyright pimaf69

"...come fulmine dal cielo come nembo di tempesta..."


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 05 ott, 2009 3:58 pm 
Non connesso
ma é lui o non é lui?
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 giu, 2007 2:57 pm
Messaggi: 2933
PIMAF69 ha scritto:
Older ha scritto:
kiraly ha scritto:
i termometri digitali sono affidabilissimi! :uffa:

devi solo saperli usare:

1. misurare la temperatura del potenziale malato circa 12-14 volte a distanze variabili dai 2 ai 6 cm.
2. calcolare la media ponderata con un coefficiente che varia a seconda della distanza dalla cute (li trovi in fondo al bugiardino che c'era nella scatola)
3. aggiungere 0.5 gradi ogni 5 anni di età del paziente
4. chiedere all'indio di verificare i calcoli.
5. buttare il termometro nello stagno
5. preparare un brodino di gallo e sperare che la febbre scenda.

:x :x



Bastava dirlo prima !!!! :**:

Io per sicurezza ne ho ordinato uno con il display al plasma ..... :-D :-D


42 pollici?? Spero non rettale :-o


:lol: :lol: :lol:


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net

aggiungi foto motomondiale su igoogle
aggiungi foto PitGirls su igoogle