Oggi è gio 27 giu, 2019 9:03 am

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 747 messaggi ]  1 46 47 48 49 50
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 05 lug, 2007 11:36 am 
Non connesso
Mr. Beer
Avatar utente

Iscritto il: lun 06 set, 2004 11:27 am
Messaggi: 19542
Località: Eifel
Wheelspin ha scritto:
Ma, la candidatura di Ostia non l'ha proposta nessuno?

no :nono:

sai che qui non si parla direligione :nono: :nono:

_________________
Semplicemente la pista piu' bella del mondo


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 05 lug, 2007 12:40 pm 
Non connesso
Moderatore Manetta
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 11:27 am
Messaggi: 4793
Località: Ravenna
Older ha scritto:
Oggi dopo le 12 si dovrebbero avere certezze sulla prossima Coppa America, ma sfrugazzando qua e là ho letto che:

- La prossima sede rimarrà VALENCIA
- Si correrà tra 2 o 3 anni (2009 o 2010)
- Cambieranno le barche: saranno po' più lunghe delle attuali
- Ci sarà un ACT di sicuro a TRAPANI
- Francesco De Angelis via da LUNA ROSSA (lo danno per certo)
- Scompare la Louis Vuitton Cup sostituita dalla ROLEX Challanger Cup

:cincin:


- Spostarsi da Valencia sarebbe un controsenso visti gli investimenti fatti per le basi e tutto il resto.
- Durante la telecronaca su Sailing Channel dell'ultima regata c'era Castellano (l'italiano che fa parte di Desafio) che aveva già la maglietta "DESAFIO 2009"
- Le altre cose... confermo che sono notizie che ho sentito anche io!

_________________
... ciao Sic ...


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 05 lug, 2007 3:02 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25375
Località: Colline di FI
Cliccando qui sotto potete scaricare il nuovo protocollo della Coppa America

Immagine


Le cose più interessanti sono:


Iniziamo dalla regata:

- si terrà non prima di 18 mesi dalla data di presentazione delle nuove regole di classe
- cadrà in un periodo compresto tra il 2009 e il 2011
- potrebbe prevedere una pre-qualifica ancor prima della Rolex Cup (che, come quasi certamente accadrà, andrà a sostituire la LVC)
- cade la preclusione di una seconda sfida svizzera e si apre alla possibilità di Trials per la scelta del defender (l'avevo detto che gli ACT non sono bastati ad Alinghi!)

Veniamo alla competizione e alle regole di base
- il numero di barche che possono essere costruite sarà stabilito dal comitato nelle nuove regole della competizione (che saranno pubblicate entro il 31 dicembre 2007)
- non è permesso costruire una nuova barca con le regole di stazza 5.0 per farla partecipare alle qualifiche
- è possibile modificare una vecchia barca 5.0 fino al 50% affinché rientri nelle nuove specifiche
- le nuove barche possono essere lunghe fino a 27,432 metri e potranno avere un pescaggio fino a 6,5 metri
- è ammessa una "sliding keel" (diversa da una "kanting keel, attenzione!) per consentire alle imbarcazioni di tornare al porto dove il pescaggio è inferiore ai 5 metri. Con questo non si autorizza automaticamente all'uso della soluzione in regata... insomma, un ACClass non sarà una deriva...

Passiamo agli equipaggi e ai design team:
- Non ci sarà vincolo di nazionalità
- Nessun mebro dell'equipaggio può essere assunto se questi è già stato assunto da un altro team e poi rilasciato fino al momento dell'esclusione dalla Coppa del precedente team
- In ogni caso, non può essere assunto alcun velista per l'equipaggio dopo il 1 ottobre 2008
- A partire dal trentesimo giorno dalla pubblicazione del presente documento, nessun designer può essere assunto se era già stato ingaggiato da un altro team dopo la data del 31 agosto 2007 (iscritto o meno alla 33ma Coppa America)

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 05 lug, 2007 3:10 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25375
Località: Colline di FI
Dalla Gazzetta:

Alinghi ora detta le regole

Come tradizione è la vincitrice della coppa America a decidere quando, come e dove metterà in palio il trofeo. Il regolamento sarà comunicato entro fine anno, Valencia possibile sede ospitante


VALENCIA (Spagna), 5 luglio 2007 - Tanti dubbi e una sola certezza: la prossima coppa America avrà una nuova barca. Di circa trenta metri, 6.5 di pescaggio, più veloce (che possa regatare in un range di vento fra gli 8 e i 30 nodi) con una ventina di uomini di equipaggio. Non ha ancora un nome, ma già un futuro luminoso visto che una di queste nuove barche vincerà la 33ª edizione.

DATA - Quando? Dove? Fra chi? Sappiamo solo che sarà Alinghi a difendere e lo farà certamente in Europa. "Per creare un grande evento - ha spiegato Michel Bonnefous, il grande capo di Ac Management, che al termine di questa edizione lascerà l'incarico - ci vuole un po' di tempo. Sono passate solo 48 ore dalla vittoria di Alinghi. Con Valencia la trattativa è avviata, ma non abbiamo ancora firmato il contratto. Se si dovesse correre qui lo faremo nel 2009, se sarà altrove (ci sono già candidate, fra cui Trapani. ndr) si andrebbe al 2010 o 2011".

DESAFIO - Insomma una certa indecisione che non favorisce i nuovi sfidanti, fatta eccezione per Desafio Espanol che sarà quello ufficiale e con un nuovo Club Nautico appena costituito, ha lanciato alla Societé Nautique di Ginevra che detiene la coppa dal 2003. Per gli altri ci sarà un po' da attendere, almeno per la località. Il termine che Ac Management si è dato è il 31 dicembre 2007, per comunicare il regolamento di classe, la data e la sede. Probabilmente arriveranno anche prima, in tempi diversi fra loro, forse a iniziare dalla fine del mese, a iniziare dalla sede.

TRIALS? - Con Valencia si parla di denaro (la richiesta di Alinghi è salita a 150 milioni per ospitare l'America's Cup), ma anche e soprattutto di spazi. Il porto potrebbe diventare piccolo se i challenger dovessero aumentare? Per questo motivo adesso sono stati anche pensati oltre agli Act fatti finora, a cui si potrebbero aggiungere dei Trials di qualificazione per eliminare (eventualmente) qualche team prima delle vere e proprie regate degli sfidanti. Per chi vuole lanciare la nuova sfida ad Alinghi (fra il pubblico anche Francesco De Angelis che, dopo questa campagna, ha chiuso con il team di Luna Rossa), qualche difficoltà in più. Come sempre negli ultimi 156 anni. Chi vince fa le regole, perché nell'America's Cup non c'è secondo.

Gian Luca Pasini

:bunnygo:

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Ci siamo candidati!!!
MessaggioInviato: gio 12 lug, 2007 3:49 pm 
Non connesso
... ma non é Francesca
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 lug, 2006 1:53 pm
Messaggi: 3117
Località: Napoli
Da La Repubblica:

di GIUSEPPE BOI
ROMA. È ufficiale: l'Italia si candida ad ospitare la 33a America's cup. Oggi Ernesto Bertarelli, presidente di Alinghi, è stato ricevuto a palazzo Chigi dal presidente del Consiglio Romano Prodi. I due hanno discusso sulla possibilità di far disputare la prossima Coppa America in Italia e più precisamente in Sardegna. All'incontro ha partecipato anche il ministro della Difesa Arturo Parisi, che avrebbe candidato l'isola della Maddalena.

Massima disponibilità. Il Presidente del Consiglio avrebbe espresso la massima disponibilità al patron di Alinghi per ospitare la prossima Coppa America. Una delle sedi valutate è la Maddalena. Da febbraio 2008 nell'isola non ci sarà più la base Usa ed è già attrezzata per ospitare eventi di rilievo. La città dell'arcipelago ha ospitato quest'anno la partenza del Giro d'Italia e sarà la sede del G8 guidato dall'Italia nel 2009. Le strutture ricettive e organizzative intorno all'isola saranno ulteriormente potenziate.

Trattativa avanzata. All'incontro tra Prodi e Bertarelli avrebbe partecipato il Presidente della Regione Sardegna, Renato Soru. Il governatore dell'isola è un appassionato di vela e avrebbe contattato da tempo Bertarelli. L'ultimo incontro tra i due si sarebbe svolto martedì scorso. Oltre che La Maddalena, Soru ha candidato anche la città di Cagliari. Il capoluogo dell'Isola è considerato uno dei campi di regata più belli del mondo e la città ha tutte le caratteristiche per ospitare la manifestazione. Il patron di Alinghi però sarebbe affascinato dalla possibilità di disputare la Coppa nell'ex base che ospitava i sommergibili nucleari americani.


(12 luglio 2007)

_________________
La Vertigine non è Paura di Cadere ma Voglia di Volare!


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 9:55 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25375
Località: Colline di FI
Ufficiale !!!!

Russell Coutts è stato ingaggiato da ORACLE (mò la vedo dura per Alinghi ...)


Ufficioso ma quasi uffiiale !!!!

Prossima Coppa America di nuovo a Valencia.

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 10:01 am 
Non connesso
Testa fusa
Avatar utente

Iscritto il: mer 04 gen, 2006 1:12 pm
Messaggi: 2421
Older ha scritto:
Ufficiale !!!!

Russell Coutts è stato ingaggiato da ORACLE (mò la vedo dura per Alinghi ...)


Ufficioso ma quasi uffiiale !!!!

Prossima Coppa America di nuovo a Valencia.



bel colpo per Oracle! :cincin:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 10:35 am 
Non connesso
Anonimo Varesotto
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 mar, 2005 3:44 pm
Messaggi: 4821
Località: Cassano Magnago City, vicino a casa di Fary
rouge27 ha scritto:
Older ha scritto:
Ufficiale !!!!

Russell Coutts è stato ingaggiato da ORACLE (mò la vedo dura per Alinghi ...)


Ufficioso ma quasi uffiiale !!!!

Prossima Coppa America di nuovo a Valencia.



bel colpo per Oracle! :cincin:

bel colpo per Valencia! :cincin:

_________________
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra" Jim Morrison


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 12:20 pm 
Non connesso
El mágico Guru de Cataluña
Avatar utente

Iscritto il: sab 18 set, 2004 5:02 am
Messaggi: 1519
Sito web: http://www.guruviz.com
WLM: guruviz@hotmail.com
Località: barça
Davidz ha scritto:
rouge27 ha scritto:
Older ha scritto:
Ufficiale !!!!

Russell Coutts è stato ingaggiato da ORACLE (mò la vedo dura per Alinghi ...)


Ufficioso ma quasi uffiiale !!!!

Prossima Coppa America di nuovo a Valencia.



bel colpo per Oracle! :cincin:

bel colpo per Valencia! :cincin:


bel colpo per Guruviz :-D


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 12:21 pm 
Non connesso
Uorld Cempion 2011
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 mar, 2005 3:54 pm
Messaggi: 2451
WLM: LeleAlbo@hotmail.com
Località: Ancona - Falconara M.ma
Con tutti sti colpi sai gli occhi neri... :-o :-o


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 12:27 pm 
Non connesso
El mágico Guru de Cataluña
Avatar utente

Iscritto il: sab 18 set, 2004 5:02 am
Messaggi: 1519
Sito web: http://www.guruviz.com
WLM: guruviz@hotmail.com
Località: barça
Albo ha scritto:
Con tutti sti colpi sai gli occhi neri... :-o :-o


alla fine poi arriva il
Immagine

e si rimane pure ciechi
:-D

(intanto alla radio hanno messo la canzone della fidanzata di alonso... :fuso: )


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 12:40 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25375
Località: Colline di FI
Per la prossima coppa sono già in 4:

Svizzera
Spagna
Sudafrica
Inghilterra



Due nuovi Challenger per la 33ma America's Cup
24.07.2007

La Société Nautique de Genève (SNG) ha il piacere di annunciare che a meno di tre settimane da quando Alinghi ha sconfitto Emirates Team New Zealand, vincendo così la 32a America's Cup, altri due team oltre il Challenger of Record, Club Náutico Español de Vela, hanno presentato la loro sfida ad Alinghi per la 33a America's Cup. La scorsa settimana il team sudafricano di Shosholoza ((Royal Cape Yacht Club) è stato accettato come challenger. Lunedi' (ieri) anche TEAMORIGIN (Royal Thames Yacht Club) ha presentato la sua sfida, che rappresenta un ritorno all'America's Cup per il Regno Unito. Fred Meyer, Vice-Commodoro della SNG, commenta come segue: “Siamo contenti delle sfide presentate da questi tre team, che ci proiettano già nel vivo della 33a America’s Cup e che contribuiranno a rendere il prossimo evento ancora migliore dell’edizione che si è appena conclusa”.

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 12:49 pm 
Non connesso
Mr. Beer
Avatar utente

Iscritto il: lun 06 set, 2004 11:27 am
Messaggi: 19542
Località: Eifel
Il magnate americano contesta il protocollo della 33a America's cup: "Non è ragionevole"
Bertarelli non si scompone: accetta 2 nuovi team (Shosholoza e Origin) e sceglie Valencia
Coppa America tra sport e tribunali
Oracle prende Coutts e cita Alinghi
Larry Ellison prepara una grande sfida, ma impugna il protocollo alla Corte suprema di New York
Mascalzone e New Zealand affiancano gli statunitensi nella protesta. Luna Rossa è in alto mare

di GIUSEPPE BOI

Ellison stringe la mano a Coutts
ROMA - Larry Ellison dichiara guerra a Ernesto Bertarelli e lo fa sia sull'acqua, sia nelle aule del tribunale. Il magnate americano ha ingaggiato Russel Coutts, che guiderà la sfida di Oracle nella 33a America's cup . Ma il fronte caldo del duello con Alinghi è un altro. Il defender ha rifiutato la sfida degli americani, che contestano il protocollo siglato dagli svizzeri con gli spagnoli di Desafío. E ora Ellison chiama in causa il tribunale di New York. Bertarelli annuncerà oggi che la manifestazione si disputerà a Valencia nel 2009. Tutto però sarà sub iudice e la prossima coppa potrebbe vedere protagonisti non più di 6 team.

La sfida rifiutata. Nei giorni scorsi Oracle, tramite il Golden gate yacht club di San Francisco, ha presentato una sfida alla Società Nautica di Ginevra, club a cui appartiene Alinghi. Con questo atto gli americani hanno di fatto scavalcato Desafío Español e si sono proposti come Challenger of record (il Cor - ossia il primo degli sfidanti e rappresentante degli altri team). La sfida lanciata da Ellison era una chiara provocazione. Oracle contestava il protocollo della 33a America's stabilito da svizzeri e spagnoli e chiedeva di disputare un match a due contro il Defender il 4 luglio 2008 su catamarani da 90 piedi. Alinghi ha rifiutato la sfida e il magnate americano ha fatto ricorso davanti alla Corte suprema di New York, competente per l'America's cup.

I motivi del ricorso. Ellison contesta la validità del protocollo su quattro punti. Il primo è la scelta di Desafío come Cor. Secondo il regolamento che governa la Coppa dal 1857, il primo sfidante deve aver organizzato almeno una regata in alto mare. Ma lo yacht club cui fa capo il team spagnolo è stato costituito appositamente per questa sfida e non ha questo requisito. Il secondo motivo del contendere è la possibilità che sia Alinghi a nominare e gestire arbitri, giuria e comitato di regata. Sono però le altre due contestazioni ad avere un maggiore peso: la mancata indicazione del dove e quando si disputerà la prossima Coppa e l'assenza di dettagli sulle nuove barche. "Con queste regole nessuno ha possibilità di vincere tranne Alinghi - ha dichiarato Ellison - Solo loro possono programmare la prossima Coppa. Anzi, siamo sicuri che già da mesi lavorano alle nuove barche".

La risposta di Alinghi. Il defender si è dichiarato dispiaciuto per la decisione di Oracle. Secondo gli svizzeri l'obiettivo degli americani è fare pubblicità negativa e dare un'immagine di poca sportività all'evento. Per questo la Società Nautica di Ginevra e l'America's cup management (Acm) proseguono nella loro strada. Dopo quella di Desafío sono state accettate le sfide dei sudafricani di Shosholoza e degli inglesi di Team Origin, che rappresenta il ritorno della Gran Bretagna in Coppa America. Acm, invece, ha già scelto la sede della prossima Coppa e lo annuncerà oggi in una conferenza stampa. L'America's cup resta a Valencia, ma la decisione di Alinghi sembra legata al ricorso di Ellison. Pur di togliere agli americani uno degli elementi contestati, avrebbe accettato l'offerta spagnola di 105 milioni di euro. Mentre, in principio, per assegnare la Coppa sembra ne avesse chiesti 120.

La rivolta degli sfidanti. Ellison ha incontrato martedì scorso i rappresentanti di diversi team dell'ultima America's cup. "Siamo d'accordo con gli altri sfidanti - ha rivelato il patron di Oracle - Tutti pensiamo sia necessario negoziare con Alinghi una proposta più ragionevole". Tra i team a fianco di Ellison ci sono New Zealand e Mascalzone latino. Vincenzo Onorato ha già dichiarato di voler lanciare una nuova sfida, ma questa situazione rende impossibile programmarla. Non ci sono notizie certe sulla posizione di Luna Rossa, ma una cosa è certa: tutto è in alto mare in attesa di conoscere come e cosa sarà della prossima Coppa. Tuttavia questo braccio di ferro rallenta i tempi delle scelte e mette a rischio la prossima edizione. Il tribunale di New York non si pronuncerà prima di tre o quattro mesi, intanto però la macchina potrebbe essere già partita. E il risultato potrebbe essere una America's cup con non più di 5 o 6 barche in gara.

(25 luglio 2007) Torna su


http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/sport/vela/vela/vela.html

interessante articolo :x

in particolar modo torna su :-D :oo: :-D :x

_________________
Semplicemente la pista piu' bella del mondo


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 25 lug, 2007 1:18 pm 
Non connesso
El mágico Guru de Cataluña
Avatar utente

Iscritto il: sab 18 set, 2004 5:02 am
Messaggi: 1519
Sito web: http://www.guruviz.com
WLM: guruviz@hotmail.com
Località: barça
Nurburgring ha scritto:
Il magnate americano contesta il protocollo della 33a America's cup: "Non è ragionevole"
Bertarelli non si scompone: accetta 2 nuovi team (Shosholoza e Origin) e sceglie Valencia
Coppa America tra sport e tribunali
.
.
.



:??:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 26 lug, 2007 10:10 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25375
Località: Colline di FI
Valencia si tiene la Coppa

Ufficializzato l'accordo con la città spagnola che ospiterà ancora la 33ª edizione del trofeo velico. Ancora da decidere la data, probabilmente il 2009

VALENCIA (Spa), 25 luglio 2007 - La Coppa America resta in Spagna. Valencia ospiterà la 33esima edizione dell'America's Cup di vela, in programma nel 2009. L'annuncio è stato dato dal presidente del comitato organizzatore, Michel Bonnefous, in una conferenza stampa nel porto della città spagnola. Addio definitivo, dunque, all'ipotesi Isola della Maddalena.


vuvuvu gazzetta puntoit

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 747 messaggi ]  1 46 47 48 49 50

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net

aggiungi foto motomondiale su igoogle
aggiungi foto PitGirls su igoogle