Oggi è mar 10 dic, 2019 11:23 am

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 747 messaggi ]  1 46 47 48 49 50
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 27 set, 2007 9:05 am 
Non connesso
Anonimo Varesotto
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 mar, 2005 3:44 pm
Messaggi: 4849
Località: Cassano Magnago City, vicino a casa di Fary
Dalla gazza

Cita:
Doping in America's Cup
Positivo velista di Alinghi


I risultati delle analisi nascosti per mesi, ma il trofeo degli svizzeri non è a rischio. È uno dei senatori, non italiano. Forse è cannabis, ma stupisce come il fatto sia stato tenuto segreto

MILANO, 27 settembre 2007 - Doping in coppa America. Dopo la seconda della regata di finale fra Alinghi e Team New Zealand, come da protocollo, sono stati sorteggiati alcuni velisti per uno dei test di routine, uno degli svizzeri (si tratta di uno dei senatori e non è un italiano) è stato trovato positivo — pare — a una sostanza riconducibile alla cannabis. Il pare, ormai molti mesi dopo la fine della regata più importante del mondo, non deve sorprendere perché il vero mistero non è come sia stato scoperto l'inganno, ma come sia stato tenuto nascosto per così lungo tempo.

NORVEGESI - Dopo aver ripetuto che Alinghi non rischia nulla della sua Coppa è il caso di spiegare che ad effettuare i controlli era stata incaricata un'agenzia norvegese (Antidoping Norway), che una volta terminato l'evento ha fatto sapere che tutto si era svolto a termini di regolamento. Qualche settimana più tardi anche la federazione mondiale (Isaf) aveva confermato che non si erano registrati casi di doping durante i mesi di regate (i controlli sono stati effettuati anche a sorpresa). Ancora a luglio e in agosto, a successive richieste, la federazione mondiale della vela a domanda precisa, ha continuato a ripetere che a Valencia era stato tutto regolare. Ma di fatto la federazione mondiale — a quello che si è potuto capire — non ha effettuato controlli direttamente, ma si è appunto limitata a rilanciare quello che era stato annunciato dalla agenzia norvegese. Adesso qualcuno stanco di tenersi questo peso sul cuore pare abbia deciso di parlare e di raccontare tutto. Quindi a giorni, forse già oggi, conosceremo la sentenza e i dettagli di questa strana storia.

CONTROANALISI - Di più. Certamente in questo periodo il soggetto in questione (il nome passa quasi in secondo piano, visto anche il tipo di sostanza che non migliora le prestazioni) ha richiesto le controanalisi che hanno dato ancora esito positivo. Anche in questo caso nessuna notizia è trapelata. Già in passato (ai tempi della Coppa in Nuova Zelanda) si erano allungate ombre di doping, subito fugate da una serie di annunci trionfalistici. Oggi c'è da fare ammenda, ma soprattutto ci sono da fornire spiegazioni al pubblico. Negli altri sport, dal ciclismo all'atletica, si è aperta una gara per la trasparenza (basta pensare a cosa è accaduto nell'ultimo Tour de France), qui invece non solo non si è saputo nulla, ma non si è saputo nulla per mesi. Il velista in questione si prenderà una sonora squalifica (forse due anni, che potrebbero venirgli comminati a breve), visto il documento che firmava prima delle regate. E potrebbe anche essere citato in giudizio per danni da Alinghi, che proprio in questa fase è impegnato su altri fronti per lanciare la nuova campagna. Tutto legittimo, ma per la credibilità della vela (o meglio della Coppa) sarebbe importante capire come mai nessuno degli organizzatori (Ac Management è una società creata da Ernesto Bertarelli inventore di Alinghi appositamente per l'evento), o meglio della agenzia antidoping incaricata dei controlli, abbia parlato prima. E’ forse più "comprensibile" come la Isaf non sia entrata nel merito: la coppa America è una regata velica tutta sua e non ha mai avuto grandi rapporti con la federazione internazionale. Anzi diciamo che in passato ci sono state anche parecchie tensioni. Adesso si attendono gli sviluppi, ma soprattutto un po' di chiarezza: la forza di Alinghi e le sue vittorie non sono in discussione, ma lo sport del terzo millennio ha bisogno di più certezze.

Gian Luca Pasini


:fuori:

_________________
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra" Jim Morrison


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 27 set, 2007 9:12 am 
Non connesso
Uorld Cempion 2011
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 mar, 2005 3:54 pm
Messaggi: 2451
WLM: LeleAlbo@hotmail.com
Località: Ancona - Falconara M.ma
Ehhhh so ragazzi! :-D Che vuoi che sia una cannetta? :-D

:-o :-o :-o :-o


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 22 nov, 2007 6:03 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
:-o :-o

Qui c'è lo zampino di Belve ...

:-o :-o



il comunicato dell'acm: per il 2009 e' impossibile l'organizzazione
America's Cup, rinvio ufficiale senza data
La causa legale aperta da Oracle non si è conclusa: il defender rinvia e per ora non c'è un termine preciso
(Ap)

MILANO - Ora è ufficiale: la 33esima edizione della Coppa America non si terrà nel 2009. Gli organizzatori, ovvero l'Acm, società avviata da Ernesto Bertarelli, patron di Alinghi, per gestire l'evento, danno la comunicazione del rinvio, causato dal protrarsi della sfida legale contro Oracle di Larry Ellison. Ma non indicano per ora una data alternativa per la manifestazione, anche se le anticipazioni dei giorni scorsi della stampa spagnola sostenevano che l'ipotesi più probabile sia quella del 2011, sempre con sede a Valencia.

TERMINI CONFERMATI - L'Acm comunica anche che rimane valido il termine del 15 dicembre 2007 per l'iscrizione dei team (c'è anche Mascalzone Latino, unico sindacato italiano), conferma che però stride con i tempi indeterminati e le regole (in parte contestate) della futura America's Cup.

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 19 mar, 2008 10:30 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
:-o :-o :-o :-o :-o :-o

America's Cup condannata alla sfida a due

Alinghi perde la causa contro Oracle: i due team di fronte nel luglio 2009 a San Francisco su catamarani


http://www.corriere.it/sport/08_marzo_18/coppa_america_ff3d7852-f524-11dc-b66e-0003ba99c667.shtml

Ci sono già le foto rubate dei primi progetti .... :-o

Immagine

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 19 dic, 2008 9:28 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
:cincin:

 :evviva:  :evviva:  :evviva:  :evviva:  :evviva:  :evviva:

Coppa America, 18 sfidanti
Sei sono italiani. La competizione nel 2010 o 2011


MADRID - Sono 18 gli sfidanti della prossima Coppa America. Numero e lista sono stati annunciati dall'Ac Management (ACM), organizzatrice dell'evento che per la 33/esima edizione si svolgerà nel 2010 o nel 2011 nelle acque di Valencia. Sei sono italiani.



ACM, società della detentrice del trofeo Alinghi, sottolinea come tutti i sindacati che hanno partecipato alla precedente edizione nel 2007 si sono riscritti, ad eccezione dell'americana BMW Oracle, che contesta di fronte a una corte di New York la modalità della prossima sfida. Tra i nuovi sfidanti, di cui quattro sono italiani, figurano gli inglesi di Team Origin, Greek Challenge, un equipaggio russo (Russia Team), uno spagnolo (Ayre Challenge), uno francese (French Spirit di Marc Pajot).

L'Italia, la nazione più rappresentata, oltre alle conferme di Luna Rossa e Mascalzone Latino propone Green Comm Challenge, Argo Challenge, Joe Fly e Dabliu Sail Project. Respinte invece le domande di tre altri sindacati. Ora però resta da verificare come saranno organizzate le sfide tra i challenger: gli esperti, vista anche la crisi economica, ritengono impresa difficile riuscire a mettere in piedi una selezione a 12 team, e 18 sono comunque davvero tanti.

Questi i 18 team iscritti:

Desafio Espanol (Spa; sfidante di riferimento), Shosholoza (Saf), TeamOrigin (Ing), Team New Zealand (Nzl), DCYC (ex Team Germany, Ger), Green Comm Challenge (Ita), Ayre Challenge (Spa), Victory Challenge (Sve), Argo Challenge (Ita), Mascalzone Latino (Ita), Team French Spirit (FRA), Luna Rossa (Ita), Russia Team (Rus), Joe Fly (Ita), K-Challenge (Fra), Greek Challenge (Gre), Dabliu Sail Project (Ita), China Team (CHN).


18 dicembre 2008


http://www.corriere.it/


 :evviva:  :evviva:  :evviva:  :evviva:  :evviva:  :evviva:

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 19 dic, 2008 9:39 am 
Non connesso
Mr. Beer
Avatar utente

Iscritto il: lun 06 set, 2004 11:27 am
Messaggi: 19543
Località: Eifel
cazza cazza :x :cincin: :oo:

_________________
Semplicemente la pista piu' bella del mondo


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 19 dic, 2008 10:13 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
Nurburgring ha scritto:
cazza cazza :x :cincin: :oo:


fico fico :x :cincin: :oo:

:-D :-D :-D

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mar 10 apr, 2012 1:44 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
Con un pò di ritardo sulle previsioni, ma si comincia !!!!!  :evviva:

:ola:

Immagine



Cita:
http://www.gazzetta.it/Vela/09-04-2012/ ... 4683.shtml


Napoli, arrivano i catamarani
Coppa America con i siluri


NAPOLI, 9 aprile 2012

I doppi scafi veloci anche con poco vento, possono essere portati vicinissimo a terra. Luna Rossa se la vedrà con Oracle, Artemis (svedesi guidati da Cayard), Team New Zealand e i francesi di Energy Team. Nel Golfo 10 barche



Immagine
Il campo di regata sul Golfo di Napoli

Da mercoledì Napoli - per cinque giorni – respirerà il profumo della Coppa America. Il grande circo della regata più antica e famosa al mondo, in attesa di vivere l’evento vero e proprio (estate 2013 a San Francisco), manda in scena questi appuntamenti preparatori, corsi con catamarani più piccoli (15 metri contro 27) che servono un po’ come allenamento e un po’ per abituare il pubblico ai grandi cambiamenti che questa regata ha subito negli ultimi 3 anni.

Catamarani — Prima di tutto la Coppa (e questi eventi di contorno, chiamate World Series) non si corrono più con una barca monoscafo (1 solo), ma con catamarani con 2 scafi, dotati di un’ala rigida al posto della vela principale (randa). Insomma per volere dei nuovi detentori (gli americani di Oracle guidati da Russell Coutts, il neozelandese che ha vinto l’America’s Cup per 3 continenti diversi) la Coppa è entrata nell’era della velocità, dello spettacolo, che cerca sempre di più le televisioni e il dinamismo. Salire su questi “affari” non è per tutti e anche i cosiddetti ospiti devono prestare molta attenzione. Hanno un pregio i catamarani, si mettono in movimento anche con poco vento e possono essere portati vicinissimo a terra, come accade appunto a Napoli e come accadrà a Venezia nella seconda settimana di maggio.

Luna Rossa — Il richiamo della Coppa è stato troppo forte per Patrizio Bertelli che torna in acqua (questo di Napoli è il debutto ufficiale) per la quarta sfida all’America’s Cup dopo i fasti della prima edizione (2000, vittoria della Vuitton Cup), e le apparizioni in chiaro scuro del 2003 e 2007. Nuova barca (la prima bianca), nuovo skipper, dopo Francesco De Angelis il romagnolo Max Sirena, già protagonista (come prodiere) proprio della prima sfida in Nuova Zelanda.

Gli avversari — Ancora incerto il campo dei partecipanti alla prossima edizione di San Francisco: a sfidare Oracle saranno certamente Artemis (svedesi guidati da Paul Cayard) sfidante ufficiale, Luna Rossa, Team New Zealand e i francesi di Energy Team. Altre squadre sono al lavoro (a Napoli sono in gara in 8 con 10 barche complessive), in attesa di trovare fondi. Ovviamente diverso anche il format dell’evento che – per queste World Series – prevede molte regate di flotta, qualche match race e anche test di velocità. Insomma tanto spettacolo (queste regate non danno punti per la Coppa America “vera”), molta esibizione e il tentativo di avvicinare la regata alla gente, portarla in mezzo al pubblico. L’America’s Cup - a 161 anni - entra nel futuro, vediamo come ci si trova.
Per chi non sarà a Napoli http://www.gazzetta.it o le dirette tv di Italia 1 e Italia 2.

Gian Luca Pasini

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mar 10 apr, 2012 3:33 pm 
Non connesso
The Moderator King of the Beach
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 9:58 am
Messaggi: 5595
Sito web: http://spino.smugmug.com
non capisco una mazza di vela, e mi viene il mal di mare anche sul canotto.

però (forse perchè non avevo un cazzo da fare) io mi divertivo a stare sveglio a guardare la coppa america di una volta, la sfida pre-partenza per prendere il lato buono, le scelte assurde di torben grael...

a me sta nuova formula me pare na cagata! (oggi è giornata...)
addirittura leggevo di gare di 15 minuti!?! :fuori:

_________________
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mar 10 apr, 2012 3:45 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
kiraly ha scritto:

a me sta nuova formula me pare na cagata! (oggi è giornata...)
addirittura leggevo di gare di 15 minuti!?! :fuori:



Hanno stravolto anche la regola del fuorigioco nell'Hockey su prato.
Vorrei un tuo parere anche su questo .... :-D :-P

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: mar 10 apr, 2012 3:48 pm 
Non connesso
Fine Esegeta
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 mar, 2007 9:13 am
Messaggi: 2913
Località: capitanato di rapallo
Albo ha scritto:
Ehhhh so ragazzi! :-D Che vuoi che sia una cannetta? :-D

:-o :-o :-o :-o


Quanto casino per un pò di svago...voleva solo distrarsi con la pesca :-D


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mar 10 apr, 2012 9:59 pm 
Non connesso
The Moderator King of the Beach
Avatar utente

Iscritto il: lun 30 ago, 2004 9:58 am
Messaggi: 5595
Sito web: http://spino.smugmug.com
Older ha scritto:
kiraly ha scritto:

a me sta nuova formula me pare na cagata! (oggi è giornata...)
addirittura leggevo di gare di 15 minuti!?! :fuori:



Hanno stravolto anche la regola del fuorigioco nell'Hockey su prato.
Vorrei un tuo parere anche su questo .... :-D :-P


Le regole non le conosco, ma l'hokey su prato é uno sport di merda!

:sospetto: :fuori: :-P :ba:

_________________
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mar 10 apr, 2012 10:47 pm 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 54417
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
kiraly ha scritto:
Older ha scritto:
kiraly ha scritto:

a me sta nuova formula me pare na cagata! (oggi è giornata...)
addirittura leggevo di gare di 15 minuti!?! :fuori:



Hanno stravolto anche la regola del fuorigioco nell'Hockey su prato.
Vorrei un tuo parere anche su questo .... :-D :-P


Le regole non le conosco, ma l'hokey su prato é uno sport di merda!

:sospetto: :fuori: :-P :ba:
:x
soprattutto se su quel prato ci pascolano le vacche :checcevoifa:

Immagine

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mer 11 apr, 2012 8:25 am 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 25447
Località: Colline di FI
:lol: :lol: :lol:

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: COPPA AMERICA 2007 (vela)
MessaggioInviato: mer 11 apr, 2012 8:55 am 
Non connesso
Uorld Cempion 2010

Iscritto il: gio 21 ago, 2008 11:01 pm
Messaggi: 2149
Località: Napoli
com è bella la mia città :-D

Immagine


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 747 messaggi ]  1 46 47 48 49 50

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net

aggiungi foto motomondiale su igoogle
aggiungi foto PitGirls su igoogle