Oggi è mer 18 ott, 2017 2:16 am

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  1 2 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 12 giu, 2015 5:00 pm 
Non connesso
Anonimo Varesotto
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 mar, 2005 3:44 pm
Messaggi: 4717
Località: Cassano Magnago City, vicino a casa di Fary
Il Max nazionale segue le orme di Troy Bayliss e tornerà a gareggiare a Misano sull'Aprilia ufficiale.

Cita:
http://www.worldsbk.com/it/notizie/2015/Biaggi%20Il%20mio%20riferimento%20sar%20Troy%20Bayliss

Biaggi: "Il mio riferimento sarà Troy Bayliss"

Immagine

Il due volte Campione del Mondo Superbike intervistato da WorldSBK.com

A 985 giorni di distanza dalla sua ultima gara, Max Biaggi tornerà in pista al Misano World Circuit per un round ufficiale del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. Il due volte iridato della competizione, che sul tracciato romagnolo ha ottenuto due doppiette di gara, nel 2010 e 2012, monterà in sella ad una terza RSV4 RF dell’Aprilia Racing Team – Red Devils, per quello che sarà il primo di due appuntamenti WorldSBK a cui prenderà parte, nuovamente, da pilota. WorldSBK.com lo ha intervistato poco dopo l’ufficializzazione del suo rientro, per capire il suo punto di vista e le emozioni derivanti da questa nuova sfida.

Come ti senti a tornare in pista per un round ufficiale?
“Mi sento come se fosse passata un’eternità! Ovviamente non ho mai perso di vista le moto, le ho sempre seguite ed in qualche modo mi sento sempre aggiornato, ovviamente non da pilota. Adesso che ho preso questa decisione di correre, ma solo per divertirmi e per il piacere di farlo, mi preparo a tutti quelli che potranno essere gli avvenimenti del fine settimana e cercherò di farmi trovare al meglio”.

Quale sarà il tuo approccio al fine settimana di gare?
“Sicuramente il mio approccio sarà di istinto e si baserà sui miei ricordi e sensazioni del passato, visto che è da diverso tempo che manco da una gara. Poi sicuramente ci sarà lo scontro con la realtà, i secondi che vanno via veloci e gli avversari che, correndo ogni due settimane, sono sempre alla ricerca del limite. Questa è una prospettiva che non vedo da diversi anni, ma non sono spaventato. So benissimo che loro andranno fortissimo ed è per questo che non mi pongo aspettative prima di iniziare”.

Cosa pensi di ciò che è riuscito a fare Jonathan Rea nella prima metà di stagione?
“Johnny è un ragazzo che stimo molto e sono contento che lui abbia finalmente avuto un’occasione per dimostrare il pilota che è”.

Sei già sceso in pista a Misano quest’anno, giusto?
“Ho già provato a Misano quest’anno, ma solo in quanto collaudatore di alcune componenti e soluzioni, quindi non con il pacchetto che attualmente utilizzano Haslam e Torres”.

Ci sarà un’altra novità per il prossimo fine settimana, ovvero un asfalto completamente nuovo…
“Misano si è fatto il lifting, era una cosa di cui aveva bisogno. Il nuovo asfalto non è male, ovviamente il calore rende a volte il tutto più difficile ma sicuramente è un passo avanti”.

Dal 2012 ad oggi, quanto credi sia cambiato nel Mondiale?
“Non sono sicuro che non siano cambiate le cose, sinceramente parlando. Alla fine sono passati tre anni e quando correvo io c’erano le gomme da 16,5’’ mentre ora si utilizzano quelle da 17’’, quindi non solo gli pneumatici sono diversi ma anche le moto. Il cambio di regolamento di quest’anno le ha rese leggermente meno prestanti ed in ogni caso differenti rispetto al passato. Non sarà facile trovare il limite da subito. Non è solo una questione di coraggio, ma anche di fiducia e approccio”.

Come hai visto Troy in pista e quanto credi ci sia in comune tra il tuo ed il suo ritorno?
“Vedere Troy di nuovo in gara mi ha sorpreso ma allo stesso tempo reso felice. In quanto appassionato di moto ed avendo condiviso i tracciati con lui in passato, mi ha fatto piacere rivederlo in pista. Potrei definire quasi ‘romantico’ il suo ritorno. E poi non è mica andato piano!”

Da campione e pilota vincente la voglia di competere, di lottare non si perde mai, vero?
“Sì, però gli automatismi, la preparazione fisica e mentale ovviamente si perdono quando si smette e questo è un fattore non da poco.

Tu comunque non sei rimasto completamente fermo…
“Io ho sì fatto qualche test, ma niente più. Poi ovvio, quando Aprilia mi chiede di provare delle nuove componenti o soluzioni, non è che devo spingere al 100%. Quando si fanno dei test l’obiettivo è quello di capire se la componente o la soluzione funzionano bene, non di cercare la velocità”.

Nella conferenza stampa del giovedì del Gran Premio di Catalunya Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Marc Marquez si sono detti felici del tuo ritorno in pista. Valentino ha anche detto che forse verrà a vederti.
“Tutti e tre sono stati molto gentili ma questo non fa altro che mettermi della pressione (ride). Per fortuna, come ho detto, faccio questo ritorno con l’obiettivo di divertirmi il più possibile e quindi gran parte della pressione scivola via automaticamente. So benissimo che c’è un gruppo di piloti che è intoccabile, inavvicinabile, detto questo si vedrà. Il mio riferimento sarà Bayliss: Troy ha fatto due gare, in Tailandia è andato meglio ovviamente. Ovvio che i primi facevano un altro sport”.

La sensazione è che, in generale, gli addetti ai lavori, i media ed i fan siano concordi sul fatto che tu sarai in grado di fare qualcosa in più…
“Io non mi metto limiti ma sono molto realista. Lui ha fatto come miglior risultato un nono, sbaglio? Non è male in una griglia come quella Superbike. Spero che il mio risultato non sarà tanto lontano, poi dipenderà tutto da come si evolverà il weekend e soprattutto da come avrà inizio, alla fine sono tre anni che non mi trovo in questa situazione. Ora sono tranquillo, ma sicuramente presto l’adrenalina e la pressione si faranno sentire e non sarà facile gestirla come in passato. Ho con me i ragazzi di Aprilia e tutti quelli che ho lasciato, che mi conoscono e che mi metteranno nelle migliori condizioni possibili per far bene”.

Sei pronto anche per tutti i fan che verranno a vederti?
“Più saranno e più sarò contento. Sarà una festa per me e per loro, una sorta di rimpatriata. Il fan club sarà presente in prima linea così come tanti tifosi ed appassionati di moto. Ci sarà da divertirsi”.


Che dire, in bocca al lupo e complimenti per la tinta! :-D :cincin: :oo: :-P

_________________
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra" Jim Morrison


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 12 giu, 2015 11:29 pm 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 52347
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
in culo alla balena!

Immagine

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 19 giu, 2015 4:25 pm 
Non connesso
ex-contatore ufficiale del motobar
Avatar utente

Iscritto il: sab 25 set, 2010 1:18 pm
Messaggi: 937
ICQ: 21939383
miglior tempo per biaggi in entrambe le prove libere del venerdì!
fossi negli altri piloti 1 domandina me la farei....


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 19 giu, 2015 4:38 pm 
Non connesso
Voolaaree-oo-oo
Avatar utente

Iscritto il: dom 09 dic, 2007 4:15 am
Messaggi: 1143
Tanto di cappello a Biaggi, ma queste prove dimostrano il livello mediocre dei piloti Sbk in questi ultimi anni. Un pilota che non gareggia da due anni (o tre?) che rifila mezzo secondo alle prime prove è umiliante...

_________________
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 19 giu, 2015 4:51 pm 
Non connesso
ex-contatore ufficiale del motobar
Avatar utente

Iscritto il: sab 25 set, 2010 1:18 pm
Messaggi: 937
ICQ: 21939383
robus ha scritto:
Tanto di cappello a Biaggi, ma queste prove dimostrano il livello mediocre dei piloti Sbk in questi ultimi anni. Un pilota che non gareggia da due anni (o tre?) che rifila mezzo secondo alle prime prove è umiliante...


a parziale discolpa degli altri piloti, bisogna considerare che son le prime prove e max ha dei vantaggi: ha provato a misano 2 settimane fa, quindi ha un setting già buono; poi da wild-card ha motori meno limitati, e pure un cambio settato ad-hoc per misano, cosa che gli altri non hanno....secondo me rea (e forse anche sykes) domani potrebbero stargli davanti...
in gara sarà un'altra storia?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 19 giu, 2015 5:55 pm 
Non connesso
Colonnello Bernacchia
Avatar utente

Iscritto il: gio 09 set, 2004 11:36 am
Messaggi: 24891
Località: Colline di FI
Beh .... qualche garanzia per tornare a correre (senza fare una figuraccia) l'avrà avuta ....

Comunque bravo MAX !!!!! Almeno dimostra una passione che altri (leggi Stoner) sono lungi da avere ...

:cincin: :cincin:

_________________
METEOROLOGO E CONSULENTE CINOFILO

ImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: ven 19 giu, 2015 10:31 pm 
Non connesso
Fine Esegeta
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 mar, 2007 9:13 am
Messaggi: 2750
Località: capitanato di rapallo
Tra il non fare una figuraccia ed arrivare primo nelle prove libere c'è una bella differenza.
Pur con tutte le agevolazioni che avrà sicuramente avuto, il risultato è più che sorprendente.
Anzi, un pò gufacchiavo (vista la mia scarsa simpatia nei suoi confronti) sull'ennesima minestra riscaldata che non si rassegna ad appendere il casco al chiodo, concetto che comunque ribadisco per chiunque, anche se Biaggi dovesse vincere tutte le prossime gare.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: sab 20 giu, 2015 3:54 am 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 52347
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
robus ha scritto:
Tanto di cappello a Biaggi, ma queste prove dimostrano il livello mediocre dei piloti Sbk in questi ultimi anni. Un pilota che non gareggia da due anni (o tre?) che rifila mezzo secondo alle prime prove è umiliante...


concordo

biaggi é la cartina al tornasole della pochezza della SBK, avrá anche avuto quelli che ammbuti chiama "vantaggi", ma considerando la sua etá e ancor piú il tempo passato lontano dalle corse, per fare i tempi che ha fatto bisogna che gli altri siano davvero delle mezze calzette

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: dom 21 giu, 2015 11:48 am 
Non connesso
ex-contatore ufficiale del motobar
Avatar utente

Iscritto il: sab 25 set, 2010 1:18 pm
Messaggi: 937
ICQ: 21939383
Beh dai é indubbio che aver provato sul circuito 2 settimane prima della gara é un vantaggio a livello di setting, soprattutto al venerdì.. E infatti poi al sabato i vari rea sykes gli son stati davanti. Rea quando ha sostituito stoner in MotoGP é entrato nei primi 10, su una moto e su gomme a lui sconosciute. Se guardiamo ai risultati di aoyama con la Honda di Pedrosa quest'anno, allora pure il livello in GP tolti i primi 4-5 é scarso, esattamente come in SBK (tolti i 3-4 piloti che si giocano la vittoria)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: dom 21 giu, 2015 12:06 pm 
Non connesso
ex-contatore ufficiale del motobar
Avatar utente

Iscritto il: sab 25 set, 2010 1:18 pm
Messaggi: 937
ICQ: 21939383
Per quanto riguarda i vantaggi tecnici:
http://www.gpone.com/2015061817246/Misa ... iaggi.html
Ah, a Misano hanno appena riasfaltato, quindi Biaggi era l'unico ad aver girato sul tracciato rinnovato. Han poi migliorato il record del circuito, quindi anche in MotoGP vedremo sicuramente calare i tempi...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: dom 02 ago, 2015 11:28 pm 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 52347
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
Oggi in malesia biaggi aveva dei vantaggi tecnici? A differenza degli altri piloti aveva potuto provare nei giorni passati? Aveva potuto adottare rapporti del cambio ad hoc o ha dovuto continuare a utilizzare (come da regolamento) quelli scelti per misano?


No, perché il 44enne vecchierello ha fatto terzo, quindi o aveva qualche bel vantaggio di cui non sono a conoscenza oppure "bisogna che gli altri siano davvero delle mezze calzette" ;)

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: lun 03 ago, 2015 9:08 am 
Non connesso
ex-contatore ufficiale del motobar
Avatar utente

Iscritto il: sab 25 set, 2010 1:18 pm
Messaggi: 937
ICQ: 21939383
LoZioTazio ha scritto:
Oggi in malesia biaggi aveva dei vantaggi tecnici?


gli stessi di misano

LoZioTazio ha scritto:
A differenza degli altri piloti aveva potuto provare nei giorni passati?


si, ha fatto 4 giorni di test la settimana prima del gp..anche 3 giorni su 4 ha piovuto

LoZioTazio ha scritto:
Aveva potuto adottare rapporti del cambio ad hoc o ha dovuto continuare a utilizzare (come da regolamento) quelli scelti per misano?


la seconda che hai detto


LoZioTazio ha scritto:
No, perché il 44enne vecchierello ha fatto terzo, quindi o aveva qualche bel vantaggio di cui non sono a conoscenza oppure "bisogna che gli altri siano davvero delle mezze calzette" ;)


dai se hai guardato la gara onestamente i primi 3 (in gara e nel mondiale) gli stavano davanti, poi sykes ha finito la gomma e biaggi l'ha sorpassato a pochi giri dalla fine...per me i primi 3 son bei piloti, mancano un altro paio di nomi da piazzare in aprilia (la coppia di quest'anno è veramente inguardabile, e infatti biaggi li ha bastonati entrambi....)e il livello del campionato non è da considerare proprio da scarsoni...
in gp di livello superiore sono in 4, gli altri fan numero....non ci vedo sta grossa differenza....


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: lun 03 ago, 2015 10:37 am 
Non connesso
chesadafapecampà!
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 ago, 2004 1:00 am
Messaggi: 52347
Località: Copacabana, dove la donna è regina la donna è sovrana
Ammbuti ha scritto:
LoZioTazio ha scritto:
Oggi in malesia biaggi aveva dei vantaggi tecnici?


gli stessi di misano

sbagliato, a una wild card vengono concessi due motori nuovi di pacca alla prima gara, se ne corre una seconda gliene viene concesso solo uno

Cita:
LoZioTazio ha scritto:
A differenza degli altri piloti aveva potuto provare nei giorni passati?


si, ha fatto 4 giorni di test la settimana prima del gp..anche 3 giorni su 4 ha piovuto

e il 4 giorno la pista era lavata e senza aderenza
quindi il test non é servito a nulla

Cita:
LoZioTazio ha scritto:
Aveva potuto adottare rapporti del cambio ad hoc o ha dovuto continuare a utilizzare (come da regolamento) quelli scelti per misano?


la seconda che hai detto

sbagliato, il regolamento prevede che i rapporti interni usati nella prima gara disputata debbano essere usati per tutto il resto della stagione
]ma cofesso che vorrei tanto sbagliarmi, cosí potrei finalmente dire che A BIAGGI HANNO DATO LA MOTO BBONA!

Cita:
LoZioTazio ha scritto:
No, perché il 44enne vecchierello ha fatto terzo, quindi o aveva qualche bel vantaggio di cui non sono a conoscenza oppure "bisogna che gli altri siano davvero delle mezze calzette" ;)


dai se hai guardato la gara onestamente i primi 3 (in gara e nel mondiale) gli stavano davanti, poi sykes ha finito la gomma e biaggi l'ha sorpassato a pochi giri dalla fine...per me i primi 3 son bei piloti, mancano un altro paio di nomi da piazzare in aprilia (la coppia di quest'anno è veramente inguardabile, e infatti biaggi li ha bastonati entrambi....)e il livello del campionato non è da considerare proprio da scarsoni...
in gp di livello superiore sono in 4, gli altri fan numero....non ci vedo sta grossa differenza....

non guardo piú le gare di sbk da tempo, non sono interessanti, i piloti sono troppo scarsoni, tanto vale andare a vedere le gare del trofeo estate a varano 8)

_________________
Lo Zio Tazio
Immagine
"Io vi daró tutto ... basta che non domandiate nulla!"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: lun 03 ago, 2015 10:58 am 
Non connesso
ex-contatore ufficiale del motobar
Avatar utente

Iscritto il: sab 25 set, 2010 1:18 pm
Messaggi: 937
ICQ: 21939383
LoZioTazio ha scritto:
Ammbuti ha scritto:
LoZioTazio ha scritto:
Oggi in malesia biaggi aveva dei vantaggi tecnici?


gli stessi di misano

LoZioTazio ha scritto:
sbagliato, a una wild card vengono concessi due motori nuovi di pacca alla prima gara, se ne corre una seconda gliene viene concesso solo uno


è così, però non negherai che 1 motore che deve tenere per 2 gare come quello di biaggi possa essere spinto un po' di più rispetto a quelli dei compagni di squadra ad esempio, che devono reggere da regolamento 7 gare....

Cita:
LoZioTazio ha scritto:
A differenza degli altri piloti aveva potuto provare nei giorni passati?


si, ha fatto 4 giorni di test la settimana prima del gp..anche 3 giorni su 4 ha piovuto

LoZioTazio ha scritto:
e il 4 giorno la pista era lavata e senza aderenza
quindi il test non é servito a nulla


si ok...però aver preso confidenza prima con le gomme e il circuito, visto come son andate le gare di ieri non è stato uno svantaggio....

Cita:
LoZioTazio ha scritto:
Aveva potuto adottare rapporti del cambio ad hoc o ha dovuto continuare a utilizzare (come da regolamento) quelli scelti per misano?


la seconda che hai detto

LoZioTazio ha scritto:
sbagliato, il regolamento prevede che i rapporti interni usati nella prima gara disputata debbano essere usati per tutto il resto della stagione
]ma cofesso che vorrei tanto sbagliarmi, cosí potrei finalmente dire che A BIAGGI HANNO DATO LA MOTO BBONA!


ed è quello che ho detto io....i rapporti del cambio li han decisi prima di misano (facendo 1 compromesso per le 2 piste in programma, mentre i compagni di squadra han dovuto far un compromesso per TUTTE le piste in programma) e biaggi ha tenuto quelli anche a sepang



Cita:
LoZioTazio ha scritto:
No, perché il 44enne vecchierello ha fatto terzo, quindi o aveva qualche bel vantaggio di cui non sono a conoscenza oppure "bisogna che gli altri siano davvero delle mezze calzette" ;)


dai se hai guardato la gara onestamente i primi 3 (in gara e nel mondiale) gli stavano davanti, poi sykes ha finito la gomma e biaggi l'ha sorpassato a pochi giri dalla fine...per me i primi 3 son bei piloti, mancano un altro paio di nomi da piazzare in aprilia (la coppia di quest'anno è veramente inguardabile, e infatti biaggi li ha bastonati entrambi....)e il livello del campionato non è da considerare proprio da scarsoni...
in gp di livello superiore sono in 4, gli altri fan numero....non ci vedo sta grossa differenza....

LoZioTazio ha scritto:
non guardo piú le gare di sbk da tempo, non sono interessanti, i piloti sono troppo scarsoni, tanto vale andare a vedere le gare del trofeo estate a varano 8)


de gustibus :) :)
a me la sbk piace, è ovvio che le moto sono meno performanti e meno perfette durante la gara, ma almeno si riescono a vedere gare "vere" con gente che sbaglia e riesce ancora a recuperare....non c'è un netto predominio di 1 casa, ma dipende anche dal circuito o dalle condizioni della pista...
certo, il livello dei piloti è decisamente più basso rispetto alla motogp, su quello non ci piove...ma non è che siano TUTTI scarsoni, almeno imho...tipo rea non ha sfigurato in gp (e infatti quest'anno che finalmente gli han dato la moto bbona sta dominando), e pure chaz davies secondo me non sfigurerebbe...certo i fuoriclasse son altri, ma anche lì ce ne sono 4 in tutto in gp, gli altri fan numero...o no?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: SBK 2015 Misano: Biaggi
MessaggioInviato: lun 03 ago, 2015 10:55 pm 
Non connesso
Medaglia d' Oro 2009
Avatar utente

Iscritto il: lun 15 ott, 2007 3:12 pm
Messaggi: 3058
ciao a tutti :D
ho notato questi passaggi negli articoli su gpone:

SBK, Biaggi: il podio? Una scommessa, vinta
Sunday, 02 August 2015 08:11 by Luca Semprini - SBK

A 44 “primavere”, Max Biaggi ha ritoccato il record (già suo) di pilota più anziano a salire sul podio della SBK con un inatteso quanto romantico terzo posto in Gara Uno a Sepang. Ma non chiamatelo “vecchietto”…
“Mi sento orgoglioso quasi come se avessi vinto un mondiale – ha commentato il Corsaro a caldo – Quando ho deciso di rimettermi in gioco, tutti mi chiedevano ‘perché?’. Era partito tutto come una scommessa, per alzare l’asticella, ed il podio di oggi è come un sogno che si avvera”.
Ti aspettavi di farcela?
“No, anzi, dopo il WUP ero piuttosto incazzato. Non avevo il passo né la fiducia. Abbiamo fatto qualche modifica con la squadra, ed il secondo ‘drop’ delle gomme si è rivelato cruciale per l’esito della gara”.
In che senso?
“In molti hanno mandato in fumo il posteriore. Ho deciso di giocare di più col gas, quasi azzerando il controllo trazione. Alla vecchia maniera (ride), ma non ditelo agli altri, è un segreto".
Raccontaci il recupero su Sykes?
“È stato come vivere un giallo. Continuavo a vedere questo puntino davano a me, sempre più vicino. A un certo punto ho smesso di guardare la tabella con le segnalazioni e l’ho messo nel mirino”.
Certo che, involontariamente, hai dato una bella lezione ai tuoi compagni di marca…
“Non è stato carino che qualcuno abbia detto che tra noi c’è un muro. Alla fine abbiamo tutti usato regolazioni molto simili, ma queste sono le corse e non sarebbe giusto copiare tutto".

e poi questo (relativo a Rossi)

MotoGP, Da Rossi a Hayden, i TOP sono di plastica o no?
Monday, 03 August 2015 16:27 by Paolo Scalera - MotoGP
Wayner Rainey e Kevin Schwantz, due grandi rivali diventati amici a carriera finita

Durante la trasferta americana della Superbike Luca Semprini ha mandato da Laguna Seca due belle interviste a due grandi campioni americani del passato, Kevin Schwantz e Wayne Rainey. Due che oggi si parlano come vecchi amici - e lo sono - e che nella loro epoca, parliamo dei primi anni '90, erano acerrimi rivali.
Un rivalità, peraltro, iniziata a casa loro, negli States e terminata nel 1993 proprio con l'incidente che lasciò paralizzato Wayne a Misano.
Quell'anno Kevin vinse il suo unico titolo della 500, strameritato per quanto aveva dato fino ad allora, e poco dopo si ritirò.
Il suo ultimo spettacolo lo tenne al Mugello nel 1995 quando annunciò l'addio fra le lacrime. E' vero: non era più lui in quel momento. Il polso massacrato lo faceva soffrire, ma era quanto accaduto a Rainey che faceva più male.
Il numero 34, infatti, aveva perso con l'abbandono forzato di Rainey il suo 'nemico', l'avversario da battere a tutti i costi.
Ce lo raccontò, un giorno, diversi anni dopo, di quanto si fosse sentito solo in pista, da quel momento in poi. E da quanto ciò gli fosse costato agonisticamente parlando. Sembra incredibile ma per Kevin vincere era battere Wayne.
Il tempo, comunque, leva il filo anche ai coltelli più taglienti, ma quanto fosse vero che Schwantz avesse bisogno del rivale ce lo confermò Kevin stesso due anni fa quando, tornato in sella per correre la 8 ore di Suzuka, indossò il casco con i colori del vecchio nemico. Un omaggio, certo, ma anche la dimostrazione che per il grande texano correre, gareggiare, vincere, era soprattutto una sfida con il grande californiano.
Ne ho conosciuto di piloti come loro due. Non sono unici.
Giacomo Agostini il bello, il bravo, il fortunato ad un certo punto della carriera dopo aver battuto piloti del calibro di Mike Hailwood si ritrovò di fronte Phil Read e scattò la scintilla: di antipatia. E se non si era mai permesso di dire alcunché contro Mike The Bike, con Read non si tenne certo.
Barry Sheene e Kenny Roberts non si amarono fin dal primo istante, e Barry non perse mai occasione di dire che l'americano di motociclette e messa a punto non capiva un tubo e per lui una mucca, con le corna, od una moto, con il manubrio fossero la stessa cosa.
E di Freddie Spencer e Eddie Lawson vogliamo parlare?
Quando gli si nominava il grande avversario la replica di Eddie era una sola: per essere grandi bisogna durare. E Freddie, purtroppo, non durò.
Ma la lista sarebbe lunga, lunghissima senza stare poi a ricordare il recente passato di Rossi che dei suoi rivali ha sempre fatto dei nemici: Biaggi, Gibernau, Stoner, poi Lorenzo, il muro e credeteci, oggi le cose non sono cambiate se non apparentemente.
Parlando del presente, con Indianapolis alle porte perché dunque con Marquez dovrebbe essere diverso? Perché dovrebbero amarsi e continuare la pantomima di quanto sei bravo tu, no sei bravo tu ed io ho tutto da imparare?
Rainey, un pilota sportivo, leale, corretto, ha detto a Laguna ciò che tutti pensano ma non osano dire: i piloti politicamente corretti ci hanno stufato.
Attenzione, non parliamo di sportellate, carenate e cose di questo tipo: una volta, non chiedetemi l'anno, Schwantz durante le prove di un GP di Cecoslovacchia fece un ingresso un po' duro, pericoloso diciamo, su Eddie Lawson. Questi lo seguì, letteralmente, fino all'interno del box Suzuki, scese dalla moto, anzi la avrebbe lasciata cadere se un meccanico misericordioso non l'avesse tenuta sù, e paratosi di fronte a Kevin gli dette una capocciata, casco contro casco, urlandogli in faccia. Poi come se nulla fosse accaduto fu aiutato a riaccendere la moto dai meccanici Suzuki e se ne tornò in pista a fare il suo lavoro.
Alla sera della questione, comunque, non si parlò più, nonostante la scena l'avessimo vista in molti. E che io sappia non figura forse nemmeno più fra i loro ricordi.
Dunque i piloti allora non erano di plastica, il che per me significa una cosa sola: non si vergognavano del proprio carattere. Se c'era qualcosa da dire la dicevano, in pista ogni tanto superavano il limite, aiutati anche dal fatto che c'erano poche telecamere, ma rimanevano sempre sé stessi.

vedo che ci sono diversi punti di vista relativi al "muro" :-D :-D :-D :-D


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  1 2 3

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net

aggiungi foto motomondiale su igoogle
aggiungi foto PitGirls su igoogle